Crea sito

Tagliatelle con zucchine e mazzancolle allo zenzero

Da quando ho iniziato a cucinare, uno dei piatti che più ho fatto e più mi piace è sicuramente la pasta con gamberi e zucchine, verdura che amo cucinare tantissimo. Le trovo estremamente versatili e mi piacciono da morire. Con loro ci puoi fare qualunque piatto, dall’antipasto al dolce con un po’ di inventiva.

Il piatto di oggi è una versione un po’ affinata e chic del piatto di pasta con zucchine e gamberetti che facevo un tempo. Prima la zucchina la spadellavo tagliata a rondelle e usavo gamberetti surgelati già sgusciati. Oggi ci perdo un po’ più di tempo, ma gusto e aspetto ne guadagnano sicuramente. La zucchina la taglio a cubetti piccolini e la salto velocemete in padella, la metà la frullo con acqua di cottura per ottenere una cremina che avvolga morbidamente la pasta. I gamberi non sono più quelli piccolini già pronti, ma preferisco il fresco. In questo caso ho scelto delle mazzancolle che si dattavano bene come grandezza al fromato della pasta. Le ho spadellate con delle lamelle di zenzero fresco, che le hanno insaporite per bene. In più ho aggiunto in cottura anche la crema di zucchine perchè prendesse meglio anch’essa il sapore delle mazzancolle e dello zenzero.

Un piatto sicuramente classicissimo, ma che a me personalmente non stanca mai. Il tocco in più è dato sicuramente dallo zenzero, che regala una certa freschezza e piccantezza al tutto. Se poi vi piace, io ho aggiunto una volta impiattato anche una bella spolverata di bottarga di muggine, che secondo me ci sta divinamente bene.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone

Ingredienti

  • Tagliatelle 140 g
  • Zucchine 2
  • Radice di zenzero fresco 3 cm
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Mazzancolle 200 g
  • Bottarga di muggine q.b.
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

  1. Nel frattempo che mettiamo l’acqua per la pasta a bollire sul fuoco, laviamo bene le zucchine e tagliamole a cubetti piccoli. Puliamo poi le mazzancolle togliendo testa, carapace e intestino e tenendone due intere per decorare.Quando l’acqua bolle, saliamo e mettiamo a cuocere le tagliatelle.

    Mettiamo sul fuoco una padella antiaderente con un filo d’olio e facciamo saltare le zucchine con lo spicchio d’aglio schiacciato e aggiustiamo di sale. Se necessario aggiungere qualche cucchiaio d’acqua per evitare che brucino. Quando sono morbide, togliamo le zucchine dal fuoco, metà le frulliamo poi con dell’acqua di cottura della pasta e metà le teniamo da parte.

    Nella stessa padella dove abbiamo cotto le zucchine, aggiungiamo un filo d’olio e facciamo saltare lo zenzero fresco sbucciato e tagliato a lamelle insieme alle mazzancolle pulite e tagliate a dadini. Aggiungiamo anche le due mazzancolle intere, ancora col carapace, che dovranno cuocere anch’esse. Verso metà cottura aggiungiamo anche la crema di zucchine, in modo che tutto prenda bene sapore. Prima di aggiungere la crema però ricordiamoci di togliere le due mazzancolle intere e di metterle da parte. A fine cottura poi con una pinza leviamo anche le lamelle di zenzero.

    Scoliamo la pasta direttamente nella padella con la crema di zucchine e le mazzancolle

    Scoliamo le tagliatelle al dente direttamente nella padella con la crema di zucchine e le mazzancolle. Aggiungiamo le zucchine cotte ancora a cubetti e un mestolino di acqua di cottura e saltaimo tutto per un minuto. Amalgamiamo bene e serviamo. Decoriamo con la mazzancolla intera ogni piatto e spolveriamo con della bottarga di muggine grattugiata. Buon appetito.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da danielacakes

Mamma con una grandissima passione per la cucina, per il fai da te, i viaggi e le serie tv. Prendo ispirazione da tutto ciò che mi circonda e vedo, ispiarazioni che poi traduco nei miei piatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.