Spezzatino di maiale al vino rosso con piselli

Ieri sera non avevo nessuna idea di cosa fare a cena… di mattina al supermercato avevo comprato sia carne che pesce e un po’ di verdure. Insomma al solito mille idee in testa e tanta tanta confusione. Alla fine ho deciso di fare una cosa che non avevo mai fatto, un bello spezzatino di bocconcini di maiale affogati letteralmente nel vino rosso, un buon Colli del Limbara Pietro Mancini, e accompagnati dai piselli, anch’essi cotti nel vino. Un azzardo forse… ma alla fine il risultato meritava davvero.

Un piatto alla fine anche molto semplice da preparare, basta passare i bocconcini nella farina, sfumarli col vino rosso abbondante e poi farli cuocere con dell’alloro e un bel po’ di brodo. A metà cottura si aggiungono i piselli, che così insaporiscono bene e si fa asciugare il tutto. Alla fine si avrà uno spezzatino molto aromatico e saporito e non mancherà la scarpetta finale.

Ad accompagnare lo spezzatinno poi ho fatto delle sfiziosissime pizzette di melanzane, la cui ricetta potete trovare qui.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    3 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Bocconcini di maiale 500 g
  • Farina 00 q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Cipolle 1
  • Alloro 2 foglie
  • Vino rosso 2 bicchieri
  • Brodo di carne 1 l

Preparazione

  1. Prendiamo i nostri bocconcini, se troppo grandi li tagliamo ulteriormente in pezzettini più piccoli. Li saliamo e pepiamo e li passiamo nella farina.

    In un tegamino antiaderente scaldiamo un filo d’olio e mettiamo a rosolare la cipolla tritata finemente insieme a due foglie di alloro. Aggiungiamo i nostri bocconcini infarinati e facciamo andare per quanche minuto. Sfumiamo quindi col vino rosso e facciamo cuocere finchè il vino non evapora bene. Copriamo a questo punto con il brodo di carne bollente, o se non ne avete con dell’acqua.

    Facciamo cuocere per 20-30 minuti e poi aggiungiamo i piselli. Aggiustiamo di sale e completiamo la cottura. Io ho fatto asciugare bene il brodo, ma se volete potete lasciare lo spezzatino più acquoso senza problemi. Serviamo caldo accompagnato da dei crostini se le volete e buon appetito.

Precedente Champignon ripieni di brie, erbette e pomodori secchi Successivo Pizzette di melanzane con datterini

Lascia un commento