Crea sito

Pizzette di melanzane con datterini

L’altra notte non avevo grandi idee su cosa fare a cena. La mattina ero stata al supermercato e avevo in dispensa e in frigo un po’ di tutto alla fine. Quindi idee a bizzeffe, ma non riuscivo a concretizzare. Alla fine mi sono decisa per un buono e sostanzioso spezzatino di maiale al vino rosso e piselli (di cui trovate la ricetta qui) come piatto forte… ma visto che mi sembrava ancora poco, ho deciso di fare anche un piccolo antipasto / contorno con le melanzane fresche fresche.

In realtà ho usato una sola melanzana, una di quelle nere e lunghe ma bella grande. L’ho tagliata a fettine spesse più o meno un centimetro e ne ho fatto un po’ di pizzette con un dolcissimo sugo di datterini, mozzarella e origano. In alcune poi ho aggiunto anche dei datterini freschi a dare più sapore e corposità, le altre le ho lasciate classiche (sapendo che mio marito quelle coi pomodori freschi non le avrebbe mangiate… e avevo ragione).

Beh, per me è stata una scoperta. Sempre a dire che prima o poi le avrei provate queste pizzette di melanzane, ma poi non c’era mai stata occasione. Beh, di sicuro non farò passare tanto tempo dal rifarle. Sono buonissime, sfiziose e facilissime da preparare. Mi chiedo perchè non le avevo ancora fatte!!! Minimo sforzo, ma massima resa davvero in questo caso. Davvero promosse.

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 pizzette
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Melanzane ovali nere 1
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Cipolle 1/4
  • Aglio 1 spicchio
  • Basilico 1 mazzetto
  • Sale q.b.
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Passata di pomodori datterini 250 ml
  • Origano q.b.
  • Mozzarella 1
  • Pomodorini datterini 250 g

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo il sugo con cui condiremo le nostre pizzette di melanzane. In un tegamino mettiamo a scaldare due cucchiai di olio extravergine con la cipolla trittata e lo spicchio d’aglio. Aggiungiamo dopo due minuti la passata di pomodoro, aggiungiamo un pizzico di sale, il cucchiaino di zucchero (che serve per contrastare la naturale acidità del pomodoro) e del basilico spezzettato. Facciamo cuocere a coperchio chiuso finchè il sugo non si riduce di un terzo. Poi vedete voi se lo volete più o meno liquido, a noi in famiglia piace abbastanza ristretto. Una volta cotto il sugo, mettiamo da parte in modo che raffreddi un pochino.

    Tagliamo la melanzana a fettine di circa un centimetro l’una o poco più. Incidiamo la superficie di ogni fettina con un coltellino a creare una sorta di scacchiera. Sistemiamo le fettine di melanzana su una leccarda ricperta con carta forno. Irroriamo con poco olio d’oliva e un pochino di sale. Mettiamo quindi in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

    Trascorsi i venti minuti portiamo fuori la leccarda e con un cucchiaio mettiamo sopra ogni pizzetta di melanzana un po’ di sugo di daterini. Sopra cospargiamo con qualche dadino di mozzarella, cospargiamo di origano e rimettiamo in forno per altri 5-7 minuti. Una volta sfornate le pizzette, guarnite ciascuna con dei datterini freschi tagliati a spicchi e una fogliolina di basilico. Servite ancora calde e buon appetito.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da danielacakes

Mamma con una grandissima passione per la cucina, per il fai da te, i viaggi e le serie tv. Prendo ispirazione da tutto ciò che mi circonda e vedo, ispiarazioni che poi traduco nei miei piatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.