La tritapizza o pizza di carne macinata

Ieri notte ho tirato fuori il macinato per fare oggi delle polpette… ma non ne ero pienamente convinta, dal momento che io e le polpette non andiamo esattamente d’accordo. Le sfascio sempre! Manco a farlo apposta entro su Instagram stamattina e vedo la magnifica ricetta della mia food blogger preferita, Chiarapassion, della pizza di carne altrimenti detta tritapizza come ho scoperto da vari commenti su facebook. Beh, ho deciso in mezzo secondo che le mie polpette sarebbero diventate una tritapizza!

Che dire, un piatto praticamente unico che si prepara in neppure mezz’ora e devo ammettere è buonissimo. Un piatto succulento e sugoso, che richiama alla vista una vera pizza ma che ha come base in pratica un mega hamburger schiacciato. Mettendo la foto del mio piatto su vari gruppi facebook poi ho scoperto che in realtà ero l’unica a non averla mai fatta o non conoscerla. In molte mi hanno scritto che le loro mamme e nonne facevano la tritapizza da tantissimi anni e loro stesse la facevano spesso. Beh, ora la conosco anch’io e sicuramente è un piatto che riproporrò spesso in casa.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    1 teglia da 24 cm
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Macinato misto 300 g
  • Pane raffermo 200 g
  • Latte q.b.
  • Uova 1
  • Sale 1 presa
  • Parmigiano reggiano 2 cucchiai
  • Pecorino 2 cucchiai
  • Sugo di pomodoro q.b.
  • Mozzarella 1
  • Basilico 6 foglie

Preparazione

  1. In una ciotola grande mettiamo il macinato misto (potete usare in realtà il macinato che più preferite, io avevo in casa macinato misto bovino suino). Aggiungiamo il pane raffermo ammollato nel latte e strizzato bene (io ho usato delle fette di pan carrè, visto che avevo la confezione aperta da giorni e non sapevo come finirlo), i formaggi grattugiati, il sale e l’uovo e amalgamiamo tutto benissimo fino ad avere un composto omogeneo e abbastanza asciutto. Dovete procedere insomma come quando si fanno le polpette.

    Versiamo il composto ottenuto in una teglia tonda da 24 cm più o meno rivestita di carta forno, su cui avremo messo un po’ di olio d’oliva (io l’ho sparso bene su tutta la carta forno coi polpastrelli). Stendiamo quindi la carne macinata nella teglia con le mani come se facessimo una pizza, lasciando i bordi un po’ più alti rispetto al resto. Condiamo con del sugo di pomodoro preparato in precedenza e mettiamo in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

    Trascorsi i venti minuti, tagliamo la mozzarella a dadini, strizziamola bene e mettiamola sopra la nostra tritapizza. Rimettiamo tutto in forno sotto il grill a 200° per 5 minuti. Sforniamo, coondiamo con delle foglie di basilico fresco e buon appetito.

Precedente Ciambellone al latte con glassa e zuccherini Successivo Frittelline di grana padano gustose e croccanti

Lascia un commento