Il ciambellone della nonna alto e soffice

Il ciambellone della nonna è il dolce che sa di casa! E’ la sintesi perfetta di quello che deve essere un dolce casalingo: facile da fare, con pochi ingredienti e tanto amore.
Quando in casa si sforna il ciambellone della nonna, di solito la voglia di tagliarne subito una fetta e affondarci i denti, è tanta, ma bisogna aspettare che si possa sformare e che si raffreddi per poterla gustare al meglio.
Una fetta di ciambellone è sempre gradita, sia a colazione che a merenda o come succede in questo periodo, sorseggiando una tazza di té davanti al caminetto, col fuoco scoppiettante e un libro sulle ginocchia!!
Ritagliatevi quindi una mezz’oretta e sfornate il vostro ciambellone della nonna; farete tutti felici!
Qui trovate il ciambellone bicolore integrale, quello sofficissimo all’acqua quello alla cannella e gocce di cioccolato e quello allo yogurt sei vasetti.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10/12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
316,05 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 316,05 (Kcal)
  • Carboidrati 41,57 (g) di cui Zuccheri 20,32 (g)
  • Proteine 5,78 (g)
  • Grassi 15,37 (g) di cui saturi 3,73 (g)di cui insaturi 10,70 (g)
  • Fibre 0,58 (g)
  • Sodio 58,84 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 90 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Per avere un ciambellone della nonna alto e soffice, è consigliabile usare gli ingredienti a temperatura ambiente
  • 300 gfarina 00
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 210 guova (4 medie)
  • 210 gzucchero
  • 250 glatte
  • 150 golio di riso (oppure olio di semi)
  • 1 pizzicovaniglia (la polpa di mezza bacca )
  • scorza di limone (un limone possibilmente non trattato)
  • 16 glievito in polvere per dolci (una bustina)
  • 1 pizzicosale

Strumenti

  • 1 Tortiera stampo a ciambella da 24 cm di diametro

Preparazione del ciambellone della nonna

  1. – Setacciare farina, lievito e maizena in una ciotola, aggiungere la scorza del limone grattugiata e la vaniglia; mescolare e mettere da parte.

    – Accendere il forno a 180°C.

    In una capiente ciotola, sbattere con le fruste elettriche uova e zucchero per almeno 15′ (la montata deve essere quasi bianca).

  2. – Aggiungere alla montata l’olio a filo, sbattendo con le fruste a velocità minima.

  3. – Unire il latte, alternandolo alle polveri, sempre mescolando a bassa velocità. Infine unire il pizzico di sale.

  4. – Ungere lo stampo e cospargelo con poco zucchero semolato.

    – Versare il composto nello stampo, e passare in forno per 30/35′ ca. (fare la prova stecchino)

  5. – Sformare dopo 10′ e far raffreddare il ciambellone della nonna su una gratella; poi se piace, si può spolverizzare con zucchero a velo.

Conservazione:

– Il ciambellone della nonna, si conserva in credenza o sotto una bella cloche di vetro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.