Insalata di riso venere pronta in 5 minuti

Avete fretta? Eh eh, ho pronta per voi la ricetta giusta. Un’insalata di riso venere velocissima, che si prepara in soli 5 minuti.

insalata di riso venere con funghi freschi

Lo so che vi state chiedendo dove stia l’inghippo…
Eh eh, be’, è vero, un piccolo trucchetto c’è, altrimenti come potrebbe essere pronta in soli 5 minuti?
Ma è un trucchetto davvero semplice! è una ricetta del riciclo, una di quelle ricette che io chiamo le ricette del giorno dopo.
Cioè del giorno dopo un risotto.
E questa volta anche del giorno dopo i funghi ripieni 😀

E’ un semplice riso avanzato condito velocemente con verdure.
Un piatto adatto ad una pausa pranzo veloce, di un giorno lavorativo come tanti.
E infatti è nato proprio così, in uno di quei momenti da oggi-mangiamo-un-panino.
Anche se poi dopo l’apertura del frigo ho cambiato il menù al volo (lo faccio sempre!!) e ho commutato il panino in un’insalata di riso venere improvvisata.

Mi fa proprio piacere passarvi la ricetta, così anche voi potrete sfoderarla quando avrete solo 5 minuti per preparare il pranzo 😉

Insalata di riso venere pronta in 5 minuti

Ingredienti per 3-4 porzioni
450 g circa di riso venere (pesato da cotto)
100 g circa di funghi freschi (io ho usato i gambi avanzati dopo aver fatto i funghi ripieni)
100 g di formaggio (io edamer)
1 carota grande
4 cetriolini sottaceto
6 olive verdi formato gigante
olio extravergine di oliva

Procedimento
Se avete del riso venere avanzato e conservato in frigo potete passare direttamente alla preparazione del condimento (*)
In mancanza di riso avanzato:
Lessate il riso venere in acqua (tempo di cottura circa 20 minuti). In questo caso, naturalmente, quel “pronta in 5 minuti” va da sé che dovrà essere un po’ rivisto 😉
Scolare il riso e versarlo in una ciotola capiente.
Condire il riso con un giro d’olio, mescolarlo e lasciarlo raffreddare.

Preparare gli ingredienti del condimento:

Tagliare a pezzetti i cetriolini e a rondelle le olive. Mettere entrambi a bagno in acqua per qualche minuto per lavare via la salamoia e per ridurre l’eccesso di aceto dei cetriolini (per i miei gusti i cetriolini a volte hanno un sapore troppo marcato di sottaceto).
Pelare la carota e tagliarla a dadini.
Tagliare a dadini il formaggio.
Lavare velocemente i funghi e tagliarli a pezzetti. (io ho usato i gambi già puliti che mi erano avanzati dopo aver fatto le teste ripiene. Nelle foto non si vedono perché colorati dal riso venere, ma ci sono 😉 ).

Unire il tutto al riso venere, freddo, aggiustare d’olio e mescolare.

Servire subito, oppure dopo un breve riposo in frigo.

insalata di riso venere

(*) Consiglio furbo: quando cuocete il riso (o un altro cereale) cuocetene di più del necessario e mettetelo in frigo, in tal modo avrete sempre a disposizione l’ingrediente di base per assemblare al volo un’insalata, un primo piatto o un piatto unico, pronti negli stessi 5 minuti di preparazione di un panino.
E’ un’abitudine molto utile perché può risolvere, per davvero, il pranzo o la cena in pochi minuti.

Senza saleConsigli senza sale: come ho avuto modo di dirvi in altre occasioni (ad esempio in questa insalata di cuscus), chi non ha una consolidata abitudine al senza sale aggiunto, può “aiutarsi un po’” preparando il piatto in anticipo e lasciandolo riposare per alcune ore, così gli ingredienti hanno modo di insaporirsi.
Eventuali aggiunte: allo stesso scopo, cioè per insaporire, si possono aggiungere anche altri sapori: ad esempio il sedano, un po’ di cipolla rossa e qualche pomodorino maturo.

Fatemi sapere se la mia insalata di riso venere velocissima vi è piaciuta!

E grazie per essere passati di qui!

Vi aspetto sulla pagina Facebook 🙂

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Utilizzare il mio granulare vegetale senza sale
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare le cotture in acqua, preferire cotture che non disperdano i sapori (piastra, cartoccio, vapore, microonde)
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

Precedente Funghi ripieni finger food Successivo Salsa di fragole per dolci e gelati

4 commenti su “Insalata di riso venere pronta in 5 minuti

  1. Quindi posso usare anche un altro tipo di riso che mi avanza, secondo te? Bella idea, in ogni caso, la terrò presente. Sono sempre di corsa! Un abbraccio

    • catiaincucina il said:

      Sììì certo Marta! E’ una cosa che io faccio un po’ con tutto, dal riso all’orzo al farro. Certo ognuno ha le sue caratteristiche, il venere ha il suo aroma particolare, ma tutti si prestano benissimo (per noi) a questo riutilizzo. Anzi, oltre alle insalate puoi anche ripassarli in padella e farne dei piatti caldi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.