Cheesecake di panna e kefir all’arancia

Ho fatto una cheesecake di panna e kefir ricoperta all’arancia. Che buona! E’ piaciuta a tutti noi! E ve la consiglio perché è davvero deliziosa.

cheesecake di panna e kefir

Questa cheesecake di panna e kefir è un po’ particolare. Certamente perché contiene kefir 🙂 ma anche perché ha una base un po’ diversa dal solito, non è la classica base di biscotti e burro. Ho provato a farla seguendo il mio metodo del “vediamo un po’ cosa offre la dispensa” 😉 e mi è riuscita una base alternativa, molto più gustosa, secondo me, della classica base di biscotto sbriciolato, che a volte ha un gusto eccessivamente burroso. E poi… il cocco… qui ci voleva, l’hanno decretato i miei figli! 😀

Cheesecake di panna e kefir

Ingredienti per la base
40 g di biscotti frollini (le briciole di un pacchetto ormai finito)
40 g di panettone (l’ultimo pezzetto dell’ultimo panettone di quest’anno)
40 g di fiocchi d’avena
40 g di farina di cocco
80 g di burro

Ingredienti per la crema
1 confezione di panna da montare (250 g)
100 g di kefir (yogurt)
50 g di zucchero a velo

Ingredienti per la copertura
2 cucchiai colmi di marmellata d’arance
2 cucchiai di scorze d’arancia candite homemade
1-2 cucchiai d’acqua

Procedimento
Preparare la base mettendo in una ciotola i fiocchi d’avena, il cocco, i biscotti (precedentemente ridotti in briciole) e il panettone spezzettato (a pezzi piccoli).
Se non avete il panettone, cosa possibile oramai, potete sostituirlo con la colomba o con pari quantità di ciambella o altri biscotti, o anche con un paio di fette di pancarré.

Far sciogliere il burro (io nel micro) e unirlo agli ingredienti secchi. Questi 80 grammi di burro sono il minimo necessario per far legare tra loro gli ingredienti, che sono piuttosto eterogenei e “sbriciolosi”. Ma vi assicuro che alla fine questa base è compatta al punto giusto, e non risulta burrosa al palato come spesso avviene invece con le basi di solo biscotto.
Amalgamare bene, poi distribuire il composto, pressandolo un po’ con il cucchiaio, sul fondo di una tortiera con bordo sganciabile. Io ho utilizzato una tortiera antiaderente da 22 cm. Se la vostra non è antiaderente, si può tranquillamente rivestire il fondo con carta forno.
Mettere in freezer per almeno 15-20 minuti.
(Consiglio il freezer e non il frigorifero, perché questa cheesecake è senza colla di pesce, né altri addensanti.)

Nel frattempo montare la panna, dolcificata con 50 grammi di zucchero a velo.
Quando la panna è montata, aggiungervi il kefir dopodiché frullare di nuovo fino ad ottenere una buona consistenza.
A questo punto togliere la base dal freezer e distribuirvi sopra tutta la crema livellandola bene.
Riporre di nuovo in freezer.

Dopo circa 30 minuti si può procedere alla decorazione, che è molto semplice: ammorbidire la marmellata con 1 o 2 cucchiai d’acqua e mescolarla alle scorze d’arancia candite tagliate a pezzetti. Distribuirla sulla cheesecake spalmandola con il dorso di un cucchiaio.
Riporre di nuovo in freezer per un’altra mezz’ora prima di servirla.

Eventualmente si può congelare. Poi, prima di consumarla lasciarla a temperatura ambiente per una ventina di minuti. Deve essere ben fredda ma non congelata.

cheesecake di panna e kefir-fetta new

Consigli sul kefir: in questa cheesecake di panna e kefir è bene utilizzare un kefir denso, paragonabile in consistenza allo yogurt greco.
Per ottenere un kefir di questo tipo occorre eliminare una parte del siero. Per come eseguire questa semplice procedura di separazione del siero dallo yogurt vi rimando a questo mio articolo (scorrete l’articolo fino alla foto del tovagliolo appeso).

Se volete saperne di più sul kefir, QUI trovate la pagina che ho dedicato a questo alimento.

Utilizzare il kefir in un dolce al cucchiaio è un ottimo modo per mangiare il kefir, e assumerne le benefiche proprietà 😉 Provate! Sono certa che questa mia cheesecake di panna e kefir non vi deluderà. Per noi è stata la piacevole scoperta di un ottimo dessert, e so già che dovrò rifarlo al più presto per accontentare le richieste della famiglia!

Fatemi sapere cosa ne pensate. Lasciate un commento qui in coda oppure sulla pagina Facebook. Mi fa molto piacere avere le vostre opinioni! 🙂

Prima di salutarvi permettetemi di ringraziare la mia amica Luisa, che per questa ricetta si è calata nel ruolo di… critico fotografico! Se volete fare un giro nel suo blog, QUI trovate le sue cheesecake (senza kefir 😉 ).

Ciaoooooo!!!

Precedente Biscotti di pane e cioccolato Successivo Corso di cucina vegetariana e vegana - terza lezione

2 commenti su “Cheesecake di panna e kefir all’arancia

    • catiaincucina il said:

      Grazie a te Nico per essere passata di qui 🙂 Piacere di conoscerti 🙂
      E… sì, è vero, il kefir è ottimo!
      Ciao!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.