Tramezzini di Natale

Manca davvero poco alle feste di Natale, e bisogna iniziare a pensare cosa poter fare di buono, da portare in tavola per il cenone. Ho pensato a dei tramezzini di Natale, un’idea originale e simpatica con la quale farete sicuramente bella figura con amici e parenti!  Ideali per la sera della vigilia come antipasto, oppure per un buffet a Natale o per la fine dell’anno. 

 

Tramezzini di Natale
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    10 tramezzini

Ingredienti

  • Pane per tramezzini 10 fette
  • Salmone affumicato 200 g
  • Burro q.b.
  • Insalata riccia un piccolo cespo
  • Semi di sesamo q.b.
  • Erba cipollina q.b.

Preparazione

  1. UTENSILI: Stampino formina ad albero di natale, altezza 7 cm larghezza 6 cm (oppure a vostro gusto).

     

  2. Sistemati su un piano da lavoro o su un tagliere grande, prendi una fetta di pane da tramezzino, taglia delle fette sottilissime di burro ammorbidito e spalmale delicatamente sulla fetta. 

  3. Lava e asciuga l’insalata, quindi adagia una foglia sopra la fetta di pane imburrato, lasciandola fuoriuscire un po’, aggiungi una fetta di salmone e chiudi con un’altra fetta di pane imburrata.

    Esercita una leggera pressione con le mani, per schiacciare un pochino il tramezzino

    Fate una leggera pressione con le mani per schiacciare un pochino il tramezzino.

  4. Prendi lo stampino (se la misura è medio piccola come quella che ti ho fornito, ovvero 7cm x 6 cm, ricaverai due alberi per ogni tramezzino), posizionalo sulla parte destra della fetta e premi giù con forza. Alza lo stampino e stacca delicatamente la formina di tramezzino. Fai la stessa cosa con la metà rimasta. Mano mano che li prepari adagiali su un piatto da portata.

  5. Una volta preparati tutti i tramezzini di Natale, passa alla decorazione: prendi una noce di burro e falla sciogliere dentro un mestolo di acciaio sopra un fornello. Una volta sciolto, intingi il pennello da cucina e tampona la superficie di un alberello alla volta: tampona e spolvera con un pizzico di semi di sesamo e erba cipollina (oppure prezzemolo) spargendoli in maniera omogenea. Continua anche con gli altri fino a terminare.

  6. Una volta terminato, sistema i tuoi tramezzini di Natale in frigorifero fino al momento di servire, oppure riponili in un luogo fresco e asciutto. 

    CONSIGLIO: con le parti di tramezzino farcito avanzati dai tagli, prepara dei piccoli bocconcini tagliandoli a quadretti con un coltello, e infilzandoli con uno stecchino, da mettere in un piattino per servirli sempre come antipasto! Magari accompagnati con qualche oliva denocciolata.

Note

Largo alla fantasia: puoi farcire i tramezzini di Natale in tanti modi diversi, magari preparando dei vassoi misti. Per esempio con l’insalata di pollo, oppure funghi e maionese, o con i classici affettati.

Precedente Amatriciana ricetta originale Successivo Pasta al forno gratinata veloce ed economica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.