Crea sito

Pennette alla vodka ricetta classica

Oggi ti racconto di un piatto vintage in voga negli anni ’70 e ’80 sulle tavole degli italiani, conosciuto e famoso anche a livello internazionale: le pennette alla vodka. Le origini di questa ricetta sono piuttosto dubbie, c’è chi afferma essere un primo piatto nato in un ristorante di Bologna, e chi invece attribuisce la loro invenzione ad uno Chef di New York, ma una cosa è certa, le pennette alla vodka sono tutt’oggi apprezzate, ma forse un pochino dimenticate, e io che amo i grandi classici non potevo che riproporle nel mio blog! Per prepararle ho utilizzato la versione classica originale, che prevede l’utilizzo della pancetta affumicata e non dello speck come spesso si crede.
Scopri gli altri ingredienti e portale subito in tavola anche tu, perfette anche per le feste natalizie e le occasioni speciali!

Pennette alla vodka
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 320 gPennette Rigate
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1Cipolla (bianca)
  • 250 gPancetta affumicata
  • 120 mlVodka
  • 400 gPomodori pelati
  • q.b.Sale fino
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro (raso)
  • 250 mlPanna fresca liquida
  • q.b.Sale grosso (per l’acqua di cottura della pasta )

Preparazione

  1. Affeta la cipolla finemente e mettila a soffriggere in una padella capiente, a fuoco dolce. Una volta dorata, unisci la pancetta affumicata tagliata a cubetti, lasciandola rosolare pian piano.

  2. Sfuma con la vodka, e quando sarà evaporata, aggiungi i pelati insieme a due dita d’acqua che avrai versato nel barattolo in modo da pulire i residui di pomodoro (non si spreca nulla!)

  3. Aggiusta con un pizzicotto di sale, senza esagerare, ricorda che c’è già la pancetta a dare sapore, quindi copri e lascia cuocere per 10 minuti a fiamma bassa.

  4. Alza il coperchio e schiaccia bene i pelati con una forchetta: ormai saranno ben morbidi! Unisci il cucchiaio di concentrato, mescola bene e copri di nuovo, proseguendo la cottura del sugo per altri 10-15 minuti.

  5. Ora versa la panna fresca liquida e riporta tutto a bollore per qualche minuto, sempre a fiamma moderata, mescolando ogni tanto finchè il sugo non diventa ben cremoso (non farlo asciugare troppo mi raccomando).

  6. Una volta pronto, spegni e lascia riposare coperto.

    Metti a bollire un tegame d’acqua per le penne, insieme a una manciata leggera di sale grosso; appena l’acqua bolle versa le penne cuocendole al dente, quindi scolale con un colino direttamente nella padella del sugo.

  7. Accendi di nuovo il fornello a fiamma vivace e mescola con cura le penne alla vodka, amalgamando il tutto.

    Servi le penne alla vodka ben calde. Buon appetito!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.