Crea sito

Funghi champignon ripieni gratinati

I funghi champignon ripieni gratinati, sono una ricetta semplicissima e totalmente vegetariana, da poter cuocere (se volete rinuciare alla gratinatura) anche in padella, altrimenti utilizzate il forno.

Veloci da preparare e gustosissimi sia caldi, che a temperatura ambiente!

 

Funghi champignon ripieni gratinati
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20-25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 12 Funghi champignon
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 4 cucchiai Pangrattato
  • 2 cucchiai Formaggio grattugiato
  • 2-3 pizzichi Sale fino
  • 1 piccolo spicchio Aglio
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pulisci con cura i funghi champignon spolverandoli con un panno umido, dopodiché stacca delicatamente il gambo, in modo da scoprite l’interno del cappello.

    Una volta eliminati tutti i gambi, tagliali a pezzetti e trasferiscili all’interno di un mixer insieme al prezzemolo spezzato a mano, lo spicchio d’aglio sbucciato e diviso a metà, 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, il pangrattato, il formaggio grattugiato e il sale.

  2. Frulla a intermittenza ottendo un composto grossolano, non deve assolutamente diventare una crema!

    SCALDA IL FORNO A 180°C statico

     

  3. Ora inizia a farcire i funghi champignon, riempiendoli con l’aiuto di un cucchiaino. Una volta farciti, adagiali sopra una teglia foderata con carta forno, termina con un filo d’olio extra vergine in superficie e inforna per circa 20 minuti, facendoli gratinare a fine cottura in modalità grill alzando la temperatura a 200° C.

  4. Sforna i tuoi funghi champignon ripieni gratinati, quindi lasciali intiepidire e gusta!

    Se preferisci cuocerli in padella, usane una antiaderente, versa un filo d’olio e fai cuocere i funghi a fiamma medio bassa con un coperchio. A metà cottura unisci due dita di vino bianco, lascia evaporare senza coperchio e termina la cottura.

Note

Ricorda che i funghi champignon, anche se sporchi di terra, non vanno mai lavati, ma bensì semplicemente “spolverati” con un panno umido.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!