Costolette di abbacchio alla mugnaia

Le costolette di abbacchio alla mugnaia, sono un secondo piatto saporito e stuzzicante, da poter mangiare come variante al solito abbacchio al forno o sulla brace. Cotte in padella, infarinate e sfumate con il vino bianco, le costolette diventano ancora più morbide e profumate! Talmente tenere che saranno super gradite anche dai più piccoli! Ideali accompagnate con le patate, con i carciofi o con una colorata insalata mista, deliziose con una bella spremuta di limone. Utilizzate qualche rametto di rosmarino fresco per aromatizzare questo delizioso secondo piatto. Per esaltare il gusto delle costolette alla mugnaia, potete accostare da bere un buon vino rosso non troppo corposo, adatto per le carni dai sapori decisi, come per esempio un novello o un amabile, o se lo gradite un frizzantino. 

 

Costolette di abbacchio alla mugnaia
Costolette di abbacchio alla mugnaia

 

Costolette di abbacchio alla mugnaia

Ricetta

Ingredienti per quattro persone:

  • Costolette di agnello 800 g 
  • Farina, quanto basta
  • Burro, 120 g
  • Olio extra vergine di oliva, un filo
  • Vino bianco secco, poco più di mezzo bicchiere
  • Sale fino, quanto basta
  • Limone, uno

 

Costolette di abbacchio alla mugnaia
Costolette di abbacchio alla mugnaia

 

Preparazione

  • Versate un po’ di farina in una scodella, e infarinate le costolette da ambo i lati. 
  • Prendete una padella capiente e fate sciogliere il burro insieme ad un filo d’olio extra vergine, quindi a fiamma media iniziate a rosolare le vostre costolette. Fatele sigillare, rosolandole per bene in entrambi i lati, dopodiché sfumate versando di lato il vino bianco, abbassate la fiamma e lasciate evaporare per qualche minuto, l’odore del vino non dovrà più sentirsi.
  • Aggiustate di sale, abbassate la fiamma e finite di cuocere  per 15 minuti circa o anche meno, dipende dalla grandezza delle costolette.
  • A fine cottura, adagiate le costolette su un piatto con un letto di insalata mista, e servite con uno spicchio di limone accanto, da spremere per chi lo gradisce, sulla carne fumante. Buon appetito! 

CONSIGLIO: Un altro piatto tipico, della cucina tradizionale del centro Italia, da poter preparare per il pranzo di Pasqua o pasquetta, è la Coratella di abbacchio con cipolle, per la ricetta CLICCA QUI

 

Segui tutte le ricette e le novità del blog anche sulla pagina facebook Noce Moscata

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata

Precedente Melanzane ricotta e pistacchi Successivo Casatiello napoletano

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.