Churros y chocolate

Siete mai stati in Spagna? E’ un paese che amo molto. Sono stata diverse volte a Barcellona spingendomi da lì fino ai Pirenei, poi a Madrid e ho girato un po’ l’Andalusia (anche se mi manca Siviglia ahimè). Luoghi magici e incantevoli davvero. Gente sempre cordiale e affettuosa. Cibo, se non ti arrendi ai locali fregasoldi per turisti, incredibilmente buono. Beh al di là di piatti famosissimi come paella, tortillas, tapas etc la colazione spagnola, soprattutto nei mesi freddi (ma non ci si rinuncia lameno una volta pure nei mesi caldi), è quasi un obbligo farla con cioccolata calda e churros, dei meravigliosi bastoncini fritti di pastella araomatizzata alla cannella. Ricordo un piccolo alberghetto a Barcellona vicino alle Ramblas con accanto un delizioso caffè dove ogni mattina andavo a fare colazione e spesso prendevo proprio i miei adorati churros.

Rifarli a casa alla fine è piuttosto semplice e sicuramente più economico che andare a comprarli ogni mattina. L’impasto è molto simile a quello della pasta choux. Bastano un pentolino, un mestolo, una sac a poche con bocchetta a stella e una pentola d’olio bollente e il gioco è fatto. Una bella spolverata di zucchero a velo, un ciobar velocissimo da fare anche al microonde e uno dei piatti più deliziosi al mondo è pronto tutto per voi.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Acqua 250 ml
  • Burro 80 g
  • Sale 1 pizzico
  • Farina 00 150 g
  • Uova 2
  • Olio di semi q.b.
  • Cannella in polvere q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Mettiamo sul fuoco un pentolino e portiamo a ebollizione l’acqua col burro e il sale. Togliamo il pentolino dal fuoco e gettiamoci dentro la farina tutta in una volta. Sempre fuori dal fuoco mescoliamo tutto bene con un mestolo fino a ottenere un composto omogeneo. Quindi rimettiamo sul fuoco e continuiamo a mescolare fino a quando il composto non si stacca dalle pareti. Togliamo dal fuoco e lasciamo intiepidire tutto per alcuni minuti. Aggiungiamo a questo punto il primo uovo, mescoliamo per farlo incorporare bene e aggiungiamo il secondo. Di nuovo mescoliamo e facciamo incorporare bene. Continuiamo a mescolare finchè la pasta non diventa bella corposa. A questo punto la possiamo trasferire in una sac a poche con bocchetta a stella. Creiamo dei bastoncini di pasta lunghi circa 15 cm che faremo cadere direttamente dentro la pentola con l’olio bollente per poterli friggere. Giriamoli più volte per avere una frittura omogenea. I churros dovranno diventare belli dorati, poi li possiamo togliere dall’olio con una schiumarola e metterli ad asciuggare nella carta assorbente. Una volta asciugati dall’olio in eccesso, mettiamoli su un piatto da portata e cospargiamoli di cannella in polvere  ezucchero a velo. Prepariamo una bella cioccolata calda e immegiamoci dentro i nostri deliziosi churros. Buon appetito.

Note

Precedente Pollo e verdure al curry con riso pilaf Successivo Conchigliette e fagiolini con maionese alla curcuma su fondutina di pecorino

Lascia un commento