Crea sito

Pasta frolla ricetta base

La Pasta Frolla è un impasto base dolce utilizzato per produrre crostate, biscotti e molte varietà di pasticcini da cuocere in forno, che dopo la cottura, assume un aspetto piuttosto friabile, perché nell’impasto non vi sono gli albumi d’uova.

L’ingrediente più importante è il burro e dovrà essere freddo di frigorifero e frullato insieme alla farina, in questo modo la pasta frolla sarà ancor più fragrante.

Pasta Frolla, ricetta base perfetta per crostate e biscotti
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 kg di pasta frolla
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 4 Tuorli
  • 200 g Zucchero a velo
  • 250 g Burro

Preparazione

  1. Per mezzo kg di impasto sarà sufficiente dimezzare le dosi.

    Prendi il burro freddo e frullalo in un mixer insieme alla farina, quindi trasferisci il tutto in una scodella grande, fai un buco al centro per la classica fontana, e unisci i 4 tuorli e lo zucchero a velo.

  2. Aromatizza la tua frolla come preferisci: un pizzico di cannella, di vanillina, di scorza di limone o di arancia, dopodiché inizia a impastare con le mani. Appena l’impasto inizia a rassodare, rovescialo su un tavolo da lavoro e continua a impastare per pochi minuti, fino ad ottenere un composto morbido, compatto e liscio. La pasta frolla non va lavorata per molto tempo, ma viceversa quel poco che basta per riuscire a formare un panetto, altrimenti si rischia di rovinare l’impasto facendogli perdere la friabilità.

  3. Una volta ottenuto il panetto, avvolgilo nella pellicola trasparente e mettilo in frigorifero a riposare per trenta minuti.

    Trascorso il tempo di riposo, riprendi l’impasto, battilo in superficie con il matterello per farlo ammorbidire, quindi inizia a stenderlo a seconda dell’utilizzo che dovrete farne. Stendi a uno spessore di mezzo centimetro per dei biscotti, o di 3 o 4 mm per una crostata. 

  4. Un consiglio: se stendi la frolla tra due fogli di carta forno, non rischiarei di farla attaccare al matterello.

    Per quanto riguarda la cottura, essa dipende dalla grandezza dei biscotti, delle crostate e dal tipo di forno, in media dai 15 ai 25 minuti.

Note

Se gradisci biscotti o crostate un pochino più alti, puoi unire alla farina la punta di un cucchiaino di lievito in polvere per dolci.

La pasta frolla avanzata può essere surgelata negli appositi sacchetti, per un massimo di due mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.