Crea sito

Caponata di melanzane

La caponata di melanzane è un prodotto tipico della cucina Siciliana,molto usata soprattutto nei mesi estivi,quando la melanzana è di stagione.Mi ricordo che la mia mamma ne preparava sempre in abbondanza,la conservava in frigorifero anche una settimana e la mangiavamo volentieri tutti i giorni.La caponata di melanzane si può anche conservare nei barattoli di vetro per assaporarne il gusto anche durante l’inverno,vediamo come prepararla.

caponata di melanzane

Caponata di melanzane

  • Ingredienti:
  • 8 melanzane lunghe viola
  • 2 coste di sedano
  • 2 cipolle grandi grosse
  • gr.50 di pinoli tostati
  • gr.50 di uva passa
  • gr.200 di olive verdi
  • gr.100 di capperi
  • un mazzetto di basilico
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai colmi di zucchero
  • 1/2 bicchiere di aceto di vino
  • un pò di pepe nero
  • 5/6 mestoli di passata di pomodoro fresco
  • olio per friggere
  • olio extra vergine di oliva
  • Preparazione:
    Lavate e tagliate a tocchetti le melanzane lasciando la buccia,mettetele a bagno in acqua e sale per 30 minuti circa,quindi mettetele a scolare e friggeteli poco per volta.In un capiente tegame versate 1/2 bicchiere scarso di olio e.v.o.quindi mettete dentro le cipolle,il sedano e l’aglio tagliati a pezzettini,fate soffriggere per qualche minuto,quindi aggiungete il passato di pomodoro,il basilico,le olive verdi sminuzzate,i pinoli che avrete tostato in un padellino,l’uva passa che avete messo a bagno per ammorbidirsi,i capperi dissalati e lavati bene e un pizzico di sale e pepe,amalgamate bene tutti gli ingredienti e continuate la cottura per 10 minuti circa,aggiungete quindi le melanzane che avete fritto,fate sobbollire per qualche minuto e aggiungete prima lo zucchero mescolando bene per farlo sciogliere e dopo l’aceto continuate a mescolare quindi spegnete.Riempite i barattoli di vetro che avete sterilizzato precedentemente,chiudete con i tappi(nuovi) avvolgeteli con degli strofinacci e sistemateli dentro una pentola capiente,coprite con acqua calda e fate bollire per 20 minuti circa,lasciate raffreddare i barattoli dentro la pentola prima di toglierli.caponata di melanzane Collage

Pomodori verdi ripieni sott’olio

I pomodori verdi ripieni sott’olio forse poco conosciuti e diversi dalle solite ricette di conserve,ma ugualmente buoni e sfiziosi. Con una corretta sterilizzazione dei barattoli di vetro, si conservano per parecchi mesi. Preparatene in abbondanza e gusterete anche in inverno il raccolto del vostro orto. Il procedimento è un po’ lungo ma per nulla complicato!

pomodori verdi ripieni sott'olio

  • Ingredienti:
  • kg.1 di pomodori verdi
  • 2 scatolette piccole di tonno
  • gr.100 di olive taggiasche denocciolate
  • gr.50 di capperi
  • 4 filetti di aggiughe sott’olio
  • 1 spicchio di aglio
  • l.1 di aceto bianco
  • un pugno di sale
  • olio evo q.b.
  • un pizzico di origano
  • 1 peperoncino piccolo (facoltativo)
  • Preparazione:
    Lavate i pomodori e con un cucchiaino scavateli per togliere la polpa interna,metteteli in una ciotola e cospargeteli di sale,fateli macerare per 6/7 ore,quindi scolateli dall’acqua che si e formata,trasferiteli in una ciotola non di plastica,fate bollire l’aceto e versatelo sopra i pomodori fino a coprirli,quando si saranno raffreddati,metteteli ad asciugare capovolti sopra della carta assorbente.Preparate il ripieno,tritando grossolanamente le olive,il peperoncino,i capperi,le acciughe,l’aglio,l’origano e il tonno,riempite i pomodori e sistemateli nei barattoli di vetro che avrete sterilizzato e ricopriteli di olio,controllate per qualche giorno il livello e aggiungetelo se serve,sono pronti da consumare dopo un mese circa.pomodori verdi ripieni sott'olio Collage

Pomodori datterini rossi al naturale

Pomodori datterini rossi al naturale:Vediamo come si possono conservare in vaso questi gustosi pomodori dal sapore dolce e aromatico,ideali per dare forza e carattere ad ogni vostra ricetta.La preparazione è semplice e veloce,il risultato è di un prodotto sano e gustoso da conservare in dispensa e poi riutilizzare, durante l’inverno.

 

Pomodori datterini rossi al naturale

Ingredienti:

  • pomodori datterini

Preparazione:
Scegliete i pomodori datterini maturi e ben sodi,lavateli e asciugateli.Sterilizzate i vasi di vetro assieme ai coperchi in forno a 100° per 30 minuti. Quando sono pronti iniziate a disporre i pomodorini, pigiandoli leggermente con le mani o con un cucchiaio fino ad almeno un 1 cm dal bordo,chiudete i vasi e sistemateli in una pentola, separandoli con degli strofinacci (di modo che non si rompano durante la cottura) copriteli con acqua fredda 3-4 cm oltre la loro altezza. Metteteli sul fuoco e dal momento dell’ebollizione fateli cuocere per 20 minuti. Spegnete e lasciateli dentro finché l’acqua non si è completamente raffreddata.Ora sono pronti per essere conservati in dispensa ed essere usati in tutte le preparazioni in cui si richiede pomodoro fresco.

Pere sciroppate

Come fare le pere sciroppate in casa per poterle gustare quest’inverno? La ricetta è facile ed economica per un risultato sano e genuino.

pere sciroppate

Pere sciroppate

  • Ingredienti:
  • 2 kg di pere sode (io ho usato le Williams)
  • 1,5 litri di acqua
  • 1 limone
  • 500 gr di zucchero semolato
  • Preparazione :
    Vediamo come preparare in casa delle gustosissime pere sciroppate (oggi preparo 5 vasi da 500 gr ciascuno).Lavate velocemente le pere , sbucciatele con il pelapatate, tagliatele a metà o in quattro e levate il torsolo.Mettete l’acqua in una capiente pentola con lo zucchero,il succo del limone e la scorza di mezzo limone,quando lo sciroppo bolle, buttate dentro le pere tagliate poche per volta,quando cominciano a bollire,spegnete e sistematele nei vasi, copritele con lo sciroppo bollente,chiudete i barattoli,avvolgeteli con dei canovacci e sistemateli in una pentola,coprite con acqua calda e fate bollire per 20 minuti,fate raffreddare i barattoli dentro l’acqua prima di toglierli.pere sciroppate Collage (2)

Pomodori datterini sott’olio

Avete mai provato a preparare i pomodori datterini sott’olio?questo è il periodo giusto per conservarli.Da gustare questo inverno come antipasto o accompagnandoli a salumi e formaggi stagionati o come contorno ad un piatto freddo.

Pomodori datterini sott’olio

Ingredienti:

  • kg. 1 di pomodori datterini verdi ben sodi
  • sale q.b.
  • ml.500 circa di aceto di vino bianco
  • 4/5 spicchi di aglio
  • 2/3 peperoncini
  • un cucchiaio di origano
  • olio e.v.o.

Preparazione:
Lavate e asciugate i pomodori ,tagliateli a metà e metteteli in una bacinella alternando ogni strato con un cucchiaio di sale,fateli riposare per 24 ore circa,coprendoli con un canovaccio.Il giorno dopo,scolate i pomodori e strizzateli bene affinchè perdano tutto il loro liquido,rimetteteli nella bacinella e copriteli con l’aceto bianco,lasciate riposare per 4 ore circa quindi scolateli e strizzateli bene,a questo punto mettete i pomodori in una ciotola e conditeli con l’origano,l’aglio tagliato a fettine,i peperoncini tagliati a rondelle e un bicchiere di olio e.v.o. amalgamate bene quindi sistemate i pomodori già conditi nei vasetti schiacciandoli bene,affinchè non si creino vuoti d’aria,coprite con l’olio e chiudete i vasi ricordandovi di controllare il livello dell’olio prima di riporli in dispenza,sono pronti da gustare dopo due mesipom.datterino sott'olio Collage.

Succo di frutta alla pera

Il succo di frutta alla pera fatto in casa garantisce una qualità altissima del prodotto,in più è una preparazione facile e molto veloce. In pochissimo tempo otterrete una bevanda a base di frutta al 100%che potrete conservare in dispensa per molto tempo.

succo di frutta alle pere (2)

Succo di frutta alla pera

  • Ingredienti:
  • 1 kg di pere (già pulite)
  • 1 litro d’acqua
  • 250 gr di zucchero
  • il succo di un limone
  • Preparazione:
    Lavate le pere, sbucciatele e tagliatele a tocchetti,In una pentola abbastanza capiente versate l’acqua e lo zucchero. Accendete il fuoco e, mescolando di tanto in tanto,aspettate che lo zucchero si sciolga.Aggiungete le pere e portate il tutto a bollore. Fate cuocere per circa 5 minuti.Spegnete il fuoco e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.Togliete la schiuma che si sarà formata in superficie ed aggiungete il succo di limone.Il vostro succo di frutta alla pera è pronto per essere imbottigliato.
    P.S. Potete consumare il succo subito una volta freddo e conservarlo in frigo per un paio di giorni oppure, come ho fatto io, sterilizzare le bottigliette mettendole in una pentola capiente, avvolte in un panno da cucina, e facendole bollire per circa 30 minuti.succo di frutta alle pere Collage

Melanzane al sugo di pomodoro

Le melanzane al sugo di pomodoro, piatto semplice, gustoso e leggero, tipico della stagione estiva, quando melanzane e pomodori sono al massimo del loro sapore.Potete servirle come un saporito contorno vegetariano o per condire la pasta,in ogni caso sarà un successo,la scarpetta è assicurata.Scopri come preparare questa deliziosa ricetta. Facile, gustosa e adatta ad ogni occasione,che potete consumare subito oppure conservarla per l’inverno in barattolo.

2014-08-28 10.55.33

Melanzane al sugo di pomodoro

  • Ingredienti:
  • kg. 2 di pomodoro per conserve(io ho usato i butalini)
  • un mazzo di basilico
  • 2 cipolle
  • 1 costa di sedano
  • 2 carote
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale,pepe
  • 2/3 melanzane
  • olio per friggere.
  • Preparazione:
    lavate e tagliate grossolanamente,le carote,il sedano, le cipolle e l’aglio,mettete tutto in una pentola capiente,versate l’olio e fate soffriggere le verdure a fuoco moderato,quindi aggiungete i pomodori che avete lavato e tagliato a pezzettoni,fate cuocere per circa 40 minuti,dieci minuti prima aggiungete il basilico e aggiustate di sale e pepe,appena pronto spegnete e passate i pomodori(io ho usato il mix ad immersione,è molto comodo e veloce).Tagliate a pezzettoni le melanzane e mettetele a bagno in acqua e un cucchiaio di sale per 20 minuti,quindi scolateli e asciugateli su un canovaccio,passateli quindi in una padella dove avete fatto scaldare un pò di olio,fateli dorare e aggiungeteli al sugo di pomodoro,fate cuocere per 15 minuti circa e trasferite il sugo pronto con le melanzane nei barattoli che avete precedentemente sterilizzato,fate poi bollire i barattoli per 20 minuti e lasciateli raffreddare dentro la pentola prima di toglierli.melanzane al sugo Collage

Pesche noci sciroppate

Facciamo le pesche noci sciroppate in casa per poterle gustare quest’inverno? La ricetta è facile ed economica per un risultato sano e genuino.

Pesche noci sciroppate (2)

Pesche noci sciroppate

  • Ingredienti:
  • kg.2 di pesche noci ben sode sode
  • lt.1,5 di acqua
  • 1 limone
  • gr.500 di zucchero semolato
  • Preparazione :
    Vediamo come preparare in casa delle gustosissime pesche sciroppate (oggi preparo 5 vasi da 500 gr ciascuno).Lavate velocemente le pesche , tagliatele a metà o in quattro e levate il nocciolo.Mettete l’acqua in una capiente pentola con lo zucchero,il succo del limone e la scorza di mezzo limone,quando lo sciroppo bolle, buttate dentro le pesche tagliate poche per volta,quando cominciano a bollire,spegnete e sistematele nei vasi di vetro sterilizzati, copritele con lo sciroppo bollente,chiudete i barattoli,avvolgeteli con dei canovacci e sistemateli in una pentola,coprite con acqua calda e fate bollire per 20 minuti,fate raffreddare i barattoli dentro l’acqua prima di toglierlipesche sciroppate Collage.

Pomodori verdi sott’olio

Pomodori verdi sott’olio:una ricetta stuzzicante e sfiziosa,semplice da realizzare,ottima per farcire le bruschette fatte con il pane casereccio,o per arricchire le vostre insalate.Per una buona riuscita del prodotto, usate pomodori con una polpa soda e intatta, e ovviamente l’olio, rigorosamente extravergine d’oliva.

pomodoro verde sott'olio

Pomodori verdi sott’olio

  • Ingredienti:
  • kg. 1 di pomodori verdi ben sodi
  • sale q.b.
  • ml.500 circa di aceto di vino bianco
  • 4/5 spicchi di aglio
  • 2/3 peperoncini
  • un cucchiaio di origano
  • olio e.v.o.
  • Preparazione:
    Lavate e asciugate i pomodori verdi,tagliateli a fette e metteteli in una bacinella alternando ogni strato con un cucchiaio di sale,fateli riposare per 24 ore,coprendoli con un canovaccio.Il giorno dopo,scolate i pomodori e strizzateli bene affinché perdano tutto il loro liquido,rimetteteli nella bacinella e copriteli con l’aceto bianco,lasciatele a bagno per 4/5 ore circa quindi scolateli e strizzateli bene e metteteli in una ciotola,conditeli con l’origano,l’aglio tagliato a fettine,i peperoncini tagliati a rondelle e un bicchiere di olio e.v.o. amalgamate bene quindi sistemate i pomodori già conditi nei vasetti schiacciandoli bene,affinché non si creino vuoti d’aria,coprite con l’olio e chiudete i vasi ricordandovi di controllare il livello dell’olio prima di riporli in dispensa,sono pronti da gustare dopo due mesi.pomodori verdi sott'olio Collage

Marmellata di pesca noce al profumo di zenzero e cardamomo

Marmellata di pesca noce al profumo di zenzero e cardamomo:una scorta di sole e frutta, da chiudere in un barattolo per goderne del profumo e del sapore nelle fredde giornate d’inverno.

marmellata di pesca noce al profumo di zenzero e cardamomo

Marmellata di pesca noce al profumo di zenzero e cardamomo

  • Ingredienti:
  • kg.1 di pesca noce
  • gr.600 di zucchero
  • un cucchiaino di zenzero fresco grattugia
  • un cucchiaino di cardamomo in polvere
  • Preparazione:

lavate e tagliate a pezzi le pesche,versatele in una pentola con lo zucchero,lo zenzero e il                     cardamomo,mettete sul fuoco e fate cuocere per 40 minuti circa,ogni tanto ricordatevi di                         schiumare la frutta,quando è pronta,togliete dal fuoco e con il mix ad immersione frullate la frutta           fino alla consistenza desiderata,versate nei vasi sterilizzati,avvolgeteli nei canovacci e sistemateli           in una pentola,coprite con acqua calda e fate bollire per 20 minuti,lasciate raffreddare i barattoli             di marmellata a bagno nell’acqua prima di toglierli.marmellata di pesca noce Collagese vuoi saperne di più sul cardamomo clicca qui