Spaghetti con i moscardini.

Spaghetti con i moscardini, la ricetta del giorno.

Sebbene il moscardino sia un cefalopode e non un pesce si presta bene alla preparazione di un delizioso sugo per la pasta.

Non dilunghiamoci in ulteriori spiegazioni e andiamo a vedere la ricetta dei spaghetti al sugo di moscardini!

I moscardini sono ricchissimi di vitamine (A,B,E), proteine, sali minerali come sodio, fosforo, potassio, iodio, magnesio zinco e ferro fondamentali per ossa e sangue.

Sono inoltre particolarmente indicati per le diete ipocaloriche, visto che hanno un apporto di grassi e calorie ridotto con circa 55 Kcal per 100 grammi di prodotto edibile.

spaghetti_con_i_moscardini

Ingredienti: per 4 persone

320 g di spaghetti un po’ grossi
400 g di moscardini già puliti
4 pomodori pelati ben sodi e di grosse dimensioni
2 spicchi di aglio
2 scalogni
4 cucchiai di olio
sale
pepe

Preparazione: 35’

  • Lavate bene i moscardini.
  • Mondate e tritate finemente l’aglio e gli scalogni, mette­teli in una padella con l’olio e fateli appassire a fiamma dolce.
  • Unite i moscardini interi e lasciateli insaporire per qualche minuto, in modo che buttino un po’ di acqua e che questa possa evaporare.
  • Nel frattempo tagliate gros­solanamente i pomodori (se preferite potete usare anche polpa di pomodoro a pezzettoni, oppure pomodori freschi).
  • Uniteli ai mo­scardini, salate, pepate e cuocete per circa 20 minuti. a fiamma bassa e aggiun­gendo se occorre poca ac­qua calda.
  • Come si presentano.
  • Lessate al dente gli spa­ghetti, scolateli, rovesciateli nel recipiente dei moscardi­ni e padellate tutto insieme per qualche istante.
Leggi anche:  Tagliatelle al limone e menta.

Quanto nutre una porzione: 540 calorie

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, Linkedin, Instagram, Facebook o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Bucatini all'amatriciana.
Precedente Risotto alle zucchine e taleggio. Successivo Caponata profumata alla menta, tipico piatto della cucina baronale siciliana.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.