Zuppa ayurvedica di zucca, lenticchie rosse e patate con curcuma e spezie + i 6 sapori in Ayurveda

Zuppa ayurvedica di zucca

L’autunno è senza dubbio la stagione delle zuppe: morbide, corpose e corroboranti, questi piatti ci gratificano e ci riscaldano.  Quella che vi propongo oggi ha, però, anche una marcia in più, si tratta di una zuppa di ispirazione ayurvedica. Per chi non la conoscesse, l’Ayurveda è una antica medicina indiana che ha oltre 6000 anni si fonda su una profonda armonia con i ritmi e le leggi della natura. L’obiettivo dell’Ayurveda non è quello di curare, bensì quello di indicare uno stile di vita sano e volto alla prevenzione di disturbi e malattie per avere una vita non solo più lunga, ma anche più attiva senza malattie degenerative. Alimentazione e cucina sono ovviamente pilastri fondamentali dell’Ayurveda secondo la quale il cibo deve nutrire corpo, mente e spirito.

L’Ayurveda e i Rasa: i 6 sapori

Secondo la tradizione ayurvedica il cibo è caratterizzato da 6 sapori, si tratta di macrogusti secondo i quali è possibile classificare tutti gli alimenti

  • Acido
  • Amaro
  • Astringente
  • Dolce
  • Pungente
  • Salato

ogni sapore è responsabile non solo di una sensazione gustativa, ma anche di una funzione metabolica

  • Acido   = digestivo – sono considerati cibi acidi: limone, pompelmo, pomodoro, ribes, aglio, yogurt,  etc.  –
  • Amaro = depurativo del sangue – sono considerati cibi amari: cardi, catalogna, radicchio, cavoli, radici, curcuma, molte spezie e erbe aromatiche, etc.
  • Astringente = riequilibrante del sistema nervoso – sono considerati cibi astringenti il miele, il té, i legumi,etc.
  • Dolce = calmante, nutriente – sono considerati cibi dolci buona parte delle verdure e dei cereali
  • Pungente =  riscaldante e stimolante il metabolismo – sono considerate pungenti quasi tutte le spezie
  • Salato = appetizzante e riequilibrante del sistema idrosalino – sono considerati salati tutti i tipi di sale, la salsa di soia e le alghe marine

Secondo l’Ayurveda è importante inserire tutti i gusti all’interno di un piatto per renderlo completo sia da un punto di vista dei sapori, sia da quello metabolico.

La ricetta

La zuppa ayurvedica di zucca lenticchie rosse e patate contiene  sè tutti i sapori quindi la ricetta non potrebbe in teoria essere modificata  perchè si perderebbe la sua armonia di gusti. E’ un piatto molto buono che ricorda i sapori della cucina indiana ed è perfetto nella stagione autunnale perchè è riscaldante non solo per la temperatura a cui vengono solitamente servite le zuppe, ma anche per effetto delle spezie. Assaggiatela e inseritela tra le ricette da preparare di tanto  in tanto in questa stagione, corpo e mente ne avranno giovamento, ma di certo anche i sensi!

Zuppa ayurvedica di zucca

Zuppa ayurvedica di zucca, lenticchie rosse e patate con curcuma e spezie

Zuppa ayurvedica di zucca, lenticchie rosse e patate
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 4
Cosa serve:
  • Zucca bio, 500 g pulita
  • Patate bio, 500 g
  • Lenticchie rosse bio
  • Cipolla bio, 1
  • Aglio, 1 spicchio
  • Garam Masala (o curry), un cucchiaio scarso
  • Curcuma, 1 cucchaino
  • Semi di senape nera, 1 cucchiaino da caffé
  • Zenzero in polvere, 1 cucchiaino da caffè
  • Peperoncino, 1 spolverata
  • Ghee o olio evo, 2 cucchiai
  • Coriandolo fresco o prezzemolo, due rametti (facoltativo)
  • Sale marino integrale
Come fare:
  1. Cuocete al vapore o lessate le patate e la zucca tagliati a tocchetti per 15 minuti circa, la loro consistenza dovrà essere morbida.
  2. In una casseruola scaldate il ghee, i semi di senape e le altre spezie ,tenendone da parte un pizzico per tipo da utilizzare alla fine, unite quindi la cipolla e l'aglio tritati e lasciate insaporire.
  3. Aggiungete le patate e la zucca e bagnate con due mestoli di acqua tiepida.Cuocete a tegame coperto per 5 minuti fino a quando la zucca e le patate non inizieranno a sfaldarsi.
  4. Unite quindi le lenticchie rosse, se necessario bagnate ancora la zuppa con acqua calda in base alla consistenza desiderata. Cuocete 10 minuti a fuoco dolce, quindi unite le restanti spezie e ultimate la cottura per altri 5 minuti.
  5. Spegnete il fuoco e servite la zuppa ayurvedica calda, decorata a piacere con coriandolo fresco o prezzemolo tritatio.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

*

Difficoltà:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.