Macedonia invernale di frutta fresca e secca

macedonia invernale

 

Quando si parla di macedonia, chissà perché, viene in mente l’estate: coppe di fragole, ciliegie e pesche dagli allegri e allettanti colori.

Io trovo che le macedonie invernali siano buonissime e soprattutto esaltino il sapore di frutti che, magari, mangiati singolarmente possono non essere particolarmente invitanti.

Aggiungere la frutta secca è un’ottima idea per renderle ancora più gustose e “croccanti” oltre che per completarle il loro apporto nutrizionale: faremo così una bella scorta vitamine e grassi “buoni”, quelli in grado di abbassare il colesterolo.

Mi piace molto preparare questa macedonia la domenica mattina, quando il tempo è meno tiranno e posso gustarmi una colazione in tutta tranquillità. Provate questa piccola coccola per iniziare la giornata con il piede giusto.

Macedonia invernale di frutta fresca e secca

Ingredienti per 4 persone:

  • Mela, 1 grossa
  • Arance, 3
  • Kiwi, 2
  • Melagrana, 1 pezzetto
  • Nocciole 10
  • Noci, 6
  • Mandorle a filetti, 1 cucchiaino
  • Uvetta sultanina, 1 manciata
  • Succo di limone, 1
  • Cannella in polvere

 Preparazione:

  • Sciacquate l’uvetta sotto l’acqua corrente, spremete una arancia e mettete l’uvetta in ammollo nel suo  succo.
  • Sbucciare le arance e pelatele al vivo, pulite i kiwi e la mela . Bagnate la frutta con il succo di limone per evitare che si ossidi.
  • Sgranate la melagrana, rompete i gusti di noci e nocciole.
  • In una terrina che possa contenere la macedonia ponete la frutta fresca, quella secca e unite i filetti di mandorle. Amalgamate bene, ma con accortezza per evitare di rovinare la frutta.
  • Irrorate la macedonia con il succo di arancia contente l’uvetta. Distribuite l’uvetta in maniera omogenea e spolverizzate con la cannella.

Questa macedonia ha una sua naturale dolcezza che è quella della frutta e dell’uva sultanina, evitate pertanto di aggiungere zucchero, sarebbe davvero superfluo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

2 comments

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Sì, è molto buona, confermo! Grazie x i complimenti e w il mangiar sano! Ti aspetto ancora. Cio

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.