Insalata di Finocchi e Olive

L’Insalata di Finocchi con Olive taggiasche, semi di lino, di girasole e di zucca è davvero molto sfiziosa.
Semplicissima da preparare, bastano un paio di passaggi per gustarla. Inoltre è perfetta per la bella stagione in arrivo, perché si desidera mangiare qualcosa di fresco, leggero ma comunque sfizioso e questa Insalata è perfetta 😀
Questo piatto me l’ha fatto scoprire un’amica ed è stata davvero una sorpresa dato che lei non ama per niente cucinare e digiunerebbe piuttosto che preparare qualcosa da mangiare… ed invece mi sono dovuta ricredere perchè mi ha fatto trovare questa insalatina davvero gustosa per pranzo 🙂
L’oliva perfetta da usare in questa ricetta è proprio la Taggiasca perché si differenzia dalle altre olive per la ricchezza del suo sapore, per il gradevole retrogusto leggermente amarognolo e per la particolare tenerezza della polpa.
Tipica del Ponente Ligure, è chiamata in questo modo perchè arrivò nella cittadina di Taggia, portata da alcuni monaci, già nel 950 d.c.
Questa varietà risulta essere una delle più conosciute per la produzione dell’olio extravergine e una delle migliore da mangiare, poichè il frutto è molto gustoso, nonostante le sue piccole dimensioni.

Ingredienti per 2 persone:
6/7 cucchiai di olive taggiasche
3 finocchi
3 cucchiaini di semi di zucca
3 cucchiaini di semi di girasole
2 cucchiaini di semi di lino
olio extravergine di oliva q.b
sale q.b

Insalata di Finocchi e Olive

Insalata di Finocchi e Olive

Lavate e tagliate a piccoli pezzi i finocchi.
Metteteli in una ciotola insieme alle olive taggiasche, ben sgocciolate dalla loro acqua.
Mescolate il tutto con i semi di zucca, di lino e di girasole.
Condite con un filo d’olio e aggiustate di sale.
L’Insalata di Finocchi con Olive e Semi è pronta per essere gustata 😀
Seguitemi anche su google plus —> Dolcissima Stefy
Se volete vedere altre ricette con le olive, potete CLICCARE QUI

Insalata di Finocchi e Olive

Per tornare alla home del blog, cliccate qui 😀

Precedente Crostata di Grano Saraceno e Mele Successivo Pane di segale integrale e farro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.