RISO VENERE CON ZUCCHINE, GAMBERONI E PEPERONI

La ricetta che vi propongo oggi è quello del riso nero con zucchine, gamberoni e peperoni.

Nonostante non abbia molte ricette sul blog relative a questo tipo di riso (qui lo trovate con calamari piccanti), lo cucino molto spesso, perchè ci piace molto la sua consistenza e il profumo che sprigiona anche solo durante la cottura.

Solitamente lo cucino abbinato a del pesce, mi sembra che si presti maggiormente, ma inserisco sempre delle verdure, e in questo caso abbiamo il riso venere con zucchine, gamberoni e peperoni (non quelli grandi gialli e rossi che sono un po’ più acquosi, ma i friggitelli.

Non è una ricetta complicata ma non posso dire che sia veloce, in quanto la cottura del riso (soprattutto se acquistate di buona qualità), è più prolungata, a meno che per mancanza di tempo, non lo cuocete prima e poi lo versate nel condimento caldo.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

Ma veniamo alla ricetta

riso venere con zucchine, gamberoni e peperoni, ricette con il riso venere, riso nero ricette, gamberoni ricette, friggitelli

Riso venere con zucchine, gamberoni e peperoni

Ingredienti:

180 g. di riso venere

2 zucchine

8 gamberoni

3-4 peperoni friggitelli

olio

sale

1/2 cipolla

un po’ di vino bianco

pepe

Preparazione:

lavate le verdure e sgusciate i gamberoni.

Tagliate le zucchine a rondelle, eliminate i semi dei peperoni e tagliate la cipolla a fettine sottili.

In una padella fate appassire la cipolla, quindi unite le zucchine e i peperoni. Salate, in modo tale che le verdure perdano l’acqua e si ammorbidiscano. fate cuocere per circa 10 minuti, quindi versate i gamberoni e sfumate con il vino bianco.

Una volta sfumato il vino, i gamberoni saranno cotti.

Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo avrete fatto cuocere il riso venere che verserete nella padella del condimento per farlo saltare leggermente.

 

Precedente BISCOTTI GIRELLA Successivo BACI DI DAMA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.