Crea sito

ANGELICA CON GOCCE DI CIOCCOLATO E GRANELLA DI NOCCIOLE-ricetta lievitati

L’angelica è un dolce ottimo per la prima colazione e per la merenda dei vostri bambini.

Quella preparata oggi, prevede un ripieno di gocce di cioccolato e granella di nocciole, ma naturalmente potete farcirla come più vi piace; la ricetta da cui ho tratto ispirazione è quella del blog fables de sucre; anche io ho usato per la preparazione il mio lievito madre, l’impasto è soffice, e si conserva bene anche dopo 2 giorni.

Angelica con gocce di cioccolato e granella di nocciole

Ingredienti:

per l’impasto

125g. lievito macre

350g. farina 00

150g. manitoba

200g. latte

60g. uovo intero

20g. tuorlo

130g. zucchero

70g. burro a pomata

2g. sale

vaniglia

per il ripieno:

50g. burro a pomata

4 cucchiai gocce di cioccolato

60-80g granella di nocciole

angelica

Preparazione:

Io a differenza del blog sopra citato, non ho usato la planetaria, ma ho fatto l’impasto nel robot da cucina, per poi continuare a mano.

Innanzitutto rinfrescare 3-4 ore prima il lievito madre, quindi metterlo nel robot e aggiungere farine, zucchero, vaniglia e latte. Azionare il robot, quindi aggiungere l’uovo intero leggermente sbattuto e il tuorlo; e quando questi si saranno assorbiti, aggiungere il burro un pò per volta; quando anche questo sarà stato assorbito, aggiungere sale e trasferire l’impasto sulla spianatoia e modellarlo ancora un pò fino a che risulta ben liscio. quindi trasferirlo in una ciotola coperta da pellicola e metterlo in frigo per tutta la notte.

La mattina dopo, preleviamo la ciotola e lasciamola a temperatura ambiente per 2 ore.

A questo punto possiamo cominciare a preparare l’angelica in questo modo. Stendere un velo di farina sulla spianatoia, e con l’aiuto del mattarello, stendere l’impasto in uno spessore di 4-5 mm, cercando di formare un rettangolo.

angelica come arrotolare

Farciamo l’angelica, spalmando il burro a pomata e disponendo le gocce di cioccolato e la granella.

Cominciamo ad arrotolare dalla parte lunga, quindi pratichiamo un’incisione al centro del rotolo in verticale e con le due parti formiamo una specie di treccia, che chiuderemo all’estremità.

Imburriamo una tortiera a ciambella e lasiamo lievitare dalle 6 alle 8 ore. Cuocere a 170° per circa 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.