Crea sito

Brioche all’acqua

Era un po’ che non impastavo un lievitato…ergo dovevo ricominciare!
La lista delle brioche da colazione che vorrei preparare è davvero lunga, ma il tempo è tiranno e quindi nella lista ‘to do’ l’occhio è caduto sulle brioche all’acqua che stanno spopolando sul web, anche se pare ma non è certo che provengano da qui (io le ho viste su fb)
Semplice da fare, quest’impasto non ha uova dentro quindi forse non è proprio corretto chiamarle brioche, sono più dei panini dolci e soffici, molto leggeri, quasi senza grassi (15 g burro!), perfetti da abbinare a marmellate e creme!
Le ho già fatte diverse volte e alla fine le ho modificate un po’  per personalizzarle e questo è il risultato.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni9
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Brioche all’acqua senza uova

Per il lievitino:

  • 50 gfarina Manitoba
  • 50 gacqua
  • 4 glievito di birra fresco

Per l’emulsione:

  • 15 gburro
  • 5 gcioccolato bianco
  • scorza di limone (scorza grattugiata di 1/2 imone)
  • vaniglia
  • 1 cucchiainorum

Per l’impasto:

  • 150 gfarina Manitoba
  • 80 gfarina 00
  • 20 gfarina (ai multicereali)
  • 110 gacqua
  • 60 gzucchero
  • 2 gsale

Strumenti

  • Macchina per il pane oppure Planetaria

Preparazione delle brioche all’acqua senza uova

Lievitino:

  1. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, unire la farina e mescolare. Lasciare lievitare fino al raddoppio.

Emulsione:

  1. Riunire burro, cioccolato grattugiato vaniglia e scorza di limone e far sciogliere a fuoco basso. Fuori dal fuoco unire il rum, mescolare e coprire. (in estate potete anche passare l’emulsione in frigo fino al momento dell’uso).

    E’ preferibile preparare l’emulsione almeno un paio d’ore prima di iniziare, così tutti gli umori si fondono tra loro. Regaleremo alle brioche profumo e sapore fantastici.

Impasto:

  1. – Inserire nel cestello della macchina del pane, l’acqua, il lievitino, le farine setacciate e lo zucchero. A metà lavorazione, unire l’emulsione (prima mescolata) poco per volta ed infine il sale.

  2. – Non è necessario attendere tutto il ciclo di impastamento perché è un impasto molto semplice.

    – Lasciare livitare l’impasto fino al raddoppio dopo aver dato una semplice piega a tre.

  3. – Passare l’impasto sulla spianatoia, formare un salsicciotto e tagliare 9 pezzi da 60 g ca. Formare le palline e mettere a lievitare fino al raddoppio sulla teglia rivestita di carta forno o con tappetino.

  4. – Cuocere le brioche all’acqua in forno per 15’ca a 180°C statico o 175°C termoventilato. (fare la prova stecchino dopo 13′ ca)

Consigli:

Subito fuori dal forno, le brioche all’acqua si possono spennellare con uno sciroppo di acqua e zucchero (30 g di acqua + 30 g di zucchero da sciogliere sul fuoco), oppure una volta fredde spolverizzate con poco zucchero a velo.

– al posto della farina multicereali, potete usare quella di farro o di riso, oppure solo la 00 nella dose di (100g)

– Le brioche all’acqua danno il meglio di se leggermente scaldate prima del consumo. io le congelo e le tiro fuori la sera prima.

/ 5
Grazie per aver votato!

10 Risposte a “Brioche all’acqua”

  1. Sabri ma cosa hai preparato? una delizia per gli occhi ma credo che anche il palato ringrazierà. Io ti vedo così Sabri come questa Bioche, bella da vedere generosa nei colori e dolcissimi. Bacioni Sabrina sono contenta di averti conosciuta. ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.