Crea sito

Gelatina di Uva Fragola

L’uva fragola è una prelibatezza che fa veramente “bene” al palato! Purtroppo la sua stagionalità è limitata e inoltre, non è facile da trovare, infatti si possono trovare delle pergole di questa uva nelle coloniche in campagna. Ma a settembre in qualche banco di contadini al mercato, la possiamo trovare e allora compratene tanta e provate a trasformarla in gelatina, così la potete riassaporare durante tutto l’inverno!

Le dosi non sono quantificabili perché si parte come riferimento dal quantitativo di succo che si può estrarre. Quindi lavate accuratamente l’uva e “schiccatela” poi, meglio con la centrifuga se l’avete, altrimenti con il passaverdure ed un colino, estraetene il succo e pesatelo. Aggiungere al succo lo stesso peso di zucchero e cuocere a fuoco medio, mescolando spesso, fino a che non raggiunge la giusta densità, cioè quando una goccia lasciata cadere su di un piattino resta ferma.

Invasare subito in vasetti puliti e asciutti e chiudere. Capovolgere i barattoli e tenerli così fino a completo raffreddamento. La gelatina si conserva in luogo fresco e asciutto per diversi mesi, una volta aperto il barattolo tenerlo in frigorifero. Gli abbinamenti sono tanti: yogurt, formaggi freschi, arrosto freddo, gelato…

Con questo procedimento potete fare anche altri tipi di gelatine, tipo di agrumi, melograno…

  • Preparazione: 1 ora Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.