Crea sito

Filetto in crosta alla Wellington

Il filetto in crosta alla Wellington è un piatto perfetto per le grandi occasioni, E’ una delle ricette più conosciute del filetto in crosta, chiamato alla Wellington in onore del generale che sconfisse Napoleone a Waterloo, è un classico dell’alta cucina realizzato con la parte più pregiata del manzo, il filetto, avvolto in un guscio di pasta sfoglia e reso più goloso da una delicata crema di funghi. tipica delle festività natalizie inglesi, .Il filetto di manzo (o di vitello) prima fatto rosolare in padella, viene spennellato di senape, avvolto da una crema di funghi e fette di prosciutto crudo, poi ricoperto da pasta sfoglia e cotto in forno, una volta pronto viene tagliato a fette e servito, magari accompagnato da purè o da patate al forno. Ne esistono numerose varianti ed ognuno può sbizzarrirsi nell’aggiungere i suoi ingredienti preferiti: dalle erbe aromatiche, al tartufo, pistacchi o altra frutta secca, patate, senape, zenzero, uova e così via. Certo non è di facile realizzazione ma con un pò di buona volontà ci si riesce benissimo, è il risultato vi posso assicurare che vi ripagherà della fatica che avete fatto

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Porzioni4/6
  • CucinaInternazionale

Ingredienti Filetto in crosta alla Wellington

  • 800 gfiletto di manzo
  • 3 cucchiaisenape dolce
  • 500 gfunghi champignon
  • 150 gprosciutto crudo
  • 1 spicchioaglio
  • 1tuorlo
  • 1 rotolopasta sfoglia rettangolare
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • q.b.semi di sesamo

Preparazione Filetto in crosta alla Wellington

  1. Rosolate il filetto in una padella con due cucchiai di olio evo a fuoco vivace, pochi minuti per lato, in modo da ‘sigillare’ la carne, che così non perderà i suoi succhi nella cottura in forno. Per girarlo non usate attrezzi a punta, perché potreste bucare la carne.

    Togliete dal fuoco il filetto e spennellatelo con 3 cucchiai di senape e fatelo riposare finché si sarà raffreddato.

    Intanto mondate g.500 di funghi champignon, tagliando via le parti terrose dei gambi. Lavateli velocemente sotto un filo di acqua, asciugateli, tagliateli a pezzi e poi tritateli nel mixer insieme all’aglio.

    Versate i funghi frullati nella padella dove avete sigillato la carne, condite con un pizzico di sale e uno di pepe e fate asciugare perfettamente la crema su fuoco abbastanza vivace per circa 5 minuti; mescolate sempre per evitare che si attacchi quindi fate raffreddare.

    Stendete un foglio di pellicola alimentare sul piano di lavoro, stendetevi sopra le fette di prosciutto, una accanto all’altra, e spalmatevi sopra la crema di funghi. Appoggiate il filetto e avvolgetelo intorno le fette farcite aiutatevi con la pellicola, ripiegandola sulla carne e pressandola bene. Stringete la pellicola intorno al rotolo e girate le sue estremità come la carta di una caramella. Mettete in frigo per 20 minuti circa.

    Aprite la pasta sfoglia sul piano di lavoro e appoggiatevi al centro il filetto, dopo avergli tolto delicatamente la pellicola, chiudetela intorno alla carne farcita, formando un cilindro piuttosto stretto. Chiudete ai lati come fosse un pacchetto e tagliate via la parte di sfoglia eccedente, sigillatelo bene e spennellate la superficie con il tuorlo.

    Praticate dei tagli superficiali con la forchetta per decorazione e cospargete la superfice con i semi di sesamo, quindi cuocete in forno caldo a 200°C per 35 minuti. Sfornate e fate riposare per 10 minuti, poi tagliate il filetto a fette alte e servitelo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.