Boccucce d’Angelo

Boccucce d’Angelo ..ricetta biscotti, dolci per il tè, biscotti, ricetta con le ciliegie candite, ricetta boccucce d’angelo, biscotti per la merenda.

Ho trovato su un libro di cucina la ricetta di queste Boccucce d’Angelo. Sono biscotti che ho sempre visto nelle pasticcerie, ma non mi ero mai posta la domanda sul perché si chiamassero così. Ho cercato, ma non ho trovato niente di veritiero sull’origine del nome purtroppo. Ho provato con le mie mani che la preparazione è davvero velocissima senza utilizzare le fruste o l’impastatrice.
Sono molto friabili e delicati come sapore ed uno tira l’altro 😉

Ingredienti per circa 35 biscotti:
350 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
150 gr di burro
3 tuorli
scorza di limone grattugiata
ciliegie candite q.b

Boccucce d'Angelo

La ricetta delle Boccucce d’Angelo —> Lasciate il burro a temperatura ambiente per un paio d’ore in modo che sia morbido, poi mettetelo in una ciotola e lavoratelo con lo zucchero fino a renderlo una crema.
Ora aggiungete i tuorli, uno alla volta e la scorza grattugiata del limone.
Unite la farina, poco alla volta, aiutandovi con un cucchiaio fino a quando l’impasto sarà completamente omogeneo.
Fate riposare in frigorifero per mezz’ora.
Passato il tempo necessario, prendete piccole quantità di impasto e formate delle palline grandi quanto una grande noce e schiacciatele leggermente.
Appoggiatele su una teglia, ricoperta di carta da forno, abbastanza distanziate tra di loro.
Mettete su ogni pallina le ciliegie candite, premendo leggermente.
Infine cuocete in forno, preriscaldato e statico, a 170° per 15 minuti fino a quando non si saranno dorate.
Lasciatele raffreddare e poi gustatevi le Boccucce d’Angelo, una vera delizia per il palato 😀
Se volete vedere altre ricette di biscotti, cliccate QUI
Seguitemi anche su google plus —> Dolcissima Stefy
Le ciliegie candite le ho usate anche per fare la Crostata di Natale 🙂

Boccucce d'Angelo

SE VOLETE VEDERE ALTRE RICETTE E TORNARE ALLA HOME, CLICCATE QUI 😀

Precedente Mousse alla Panna e Caffè Successivo Pan di Spagna: Come Tagliarlo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.