VINCOTTO DI MELE COTOGNE

La ricetta di oggi è il vincotto di mele cotogne.

Le mele cotogne, sembrano un frutto un pò particolare, dal quale ci si aspetta poco, è invece ha notevoli proprietà; infatti nonostante il suo sapore acidulo, pare che le sostanze contenute nei suoi semi aiutano la disidratazione della pelle e combattono l’invecchiamento evitando il presentarsi delle fastidiosissime “rughe”. Inoltre hanno proprietà benefiche sull’apparato digerente.

Questo vincotto lo prepara la nostra mamma con le bucce delle mele cotogne, mentre con la polpa, fa delle ottime marmellate che presenteremo presto nei prossimi post.

Ingredienti:

bucce di mele cotogne

zucchero

Preparazione:

Come avete visto non ci sono quantità, perchè vi regolerete seguendo il procedimento che vi indicheremo.

Cuocere le bucce delle mele cotogne in abbondante acqua. Far cuocere fino a riduzione.

A questo punto misurate il liquido che vi è rimasto, se ad esempio è 1 litro, aggiungete 1 kg. di zucchero.

Continuate quindi la cottura, fino a che non si addensa e assume l’aspetto del miele.

Versare nelle bottiglie e conservare in luogo fresco e buio.

 

vincotto di mele cotogne

Il vincotto di mele cotogne lo si usa di solito versandolo sulle cartellate o i sanacchiudere, per la ricetta base cliccate qui,  ma potete anche metterne un pò nell’impasto dei vostri dolci, per dare  loro un aroma particolare (vi presenteremo una ricetta nel prossimo post).

Precedente ANCHE NOI SU FACEBOOK Successivo RAVIOLI CON SPINACI E PHILADELPHIA, RICETTA PASTA FRESCA

3 thoughts on “VINCOTTO DI MELE COTOGNE

    • mi dispiace che non ti sia riuscito bene, io piuttosto che troppo zucchero direi, non è che magari lo hai cotto troppo e a fiamma alta? lo zucchero se cuoce ad alte temperature dà di caramello bruciato. Il vincotto va cotto come ho scritto nel post fino a che ha l’aspetto del miele sia nel colore che nella consistenza. Però non demordere..riprovaci il prossimo anno e fammi sapere

Lascia un commento

*