Crostata vegan ai frutti di bosco 1

Ebbene si…La mia ricerca di dolci vegan continua… Questa volta è una crostata ai frutti di bosco, nata dalla voglia di qualcosa di dolce, qualcosa di buono per davvero, qualcosa senza quel maledettissimo latte che mi fa stare male. Ecco nascere un dolce leggero, con poche calorie e vegan ovviamente. Per fare compagnia anche a chi non può mangiare lo zucchero, l’ho sostituito con il dolcificante. Allora via libera amici diabetici, amici vegani e amici (come me) intolleranti al lattosio. In alternativa si può sostituire la farina oo con farina senza glutine.

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 500 g di farina oo o farina senza glutine
  • 100 g di dolcificante in polvere o 40 gocce di dolcificante liquido
  • 1 yogurt di soia
  • 250 g di margarina
  • 1/2 bustina di lievito

Procedimento:

Io ho usato la planetaria, inserendo prima le polveri e subito dopo i liquidi e la margarina. Ho amalgamato il tutto per 5-7 minuti e ho trasferito il tutto su un piano infarinato e ho lavorato ancora per 2 minuti. Ho formato una palla, l’ho avvolta nella pellicola e ho lasciato riposare avvolta da pellicola per 30 minuti. Dopo il riposo ho steso la pasta frolla senza uova e burro e ho creato la crostata. La cottura è avvenuta a 180° per 15 minuti.

Crostata vegan ai frutti di bosco 2

Ingredienti per la crema ai frutti di bosco:

  • 80 g di dolcificante in polvere o 30 gocce di dolcificante liquido
  • 1 busta di frutti di bosco congelati
  • 2 yogurt di soia (bianco, fragola o frutti di bosco)
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Nella planetaria mescolare lo zucchero, il lievito e la maizena. Dopodiché aggiungere gradualmente i due yogurt di soia, il sale e i frutti di bosco frullati. Cuocere la base di pasta frolla da sola, dopo averla bucherellata con i rebbi di una forchetta e averla fatta riposare (stesa nella tortiera) per 10 minuti in frigorifero, in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti. A questo punto unire la crema ai frutti di bosco ed infornare ancora per 10-15 minuti. Servire la crostata ai frutti di bosco fredda, anche a cubetti, come finger food.

Se si volesse usare un altro tipo di pasta frolla ecco le ricette:

“Questa ricetta partecipa al contest “Diversamente Buoni” del blog “No Sugar Please”

1 Comment on Crostata ai frutti di bosco, ricetta vegan

  1. No sugar please
    15 aprile 2013 at 21:49 (4 anni ago)

    Grazie mille Mara! Inserisco subito!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*