Brioches Pan Goccioli, come quelli famosi

brioches, pan goccioli, lievitati

Non vi è mai venuta voglia di provare a preparare quelle brioches confezionate che si trovano tra gli scaffali del supermercato? Pensate solo al gusto e alla genuinità che avrebbero.  Io oggi mi sono cimentata nella preparazione delle brioches Pan Goccioli, come quelli famosi. Volete provare anche voi? La ricetta è semplice, golosa e, una volta cotti, si possono anche congelare. Tempo di preparazione: 2 ore e 30 minuti circa.

Ingredienti:

  • 250 g di farina manitoba
  • 250 g di farina OO
  • 150 g di latte tiepido
  • 100 g di acqua tiepida
  • 160 g di lievito madre
  • 70g di burro a tocchetti
  • 1 bustina di vanillina
  • gocce di cioccolato o cioccolato spezzettato
  • un pizzico di sale

brioches, pan goccioli, lievitati

Procedimento:

Riunire tutti gli ingredienti nel recipiente della planetaria e iniziare ad impastare, anche se l’impasto risulterà appiccicoso ma lavorabile, stenderlo su un piano da lavoro con un po’ di farina e lavorarlo bene, fino ad ottenere un composto omogeneo e sodo. Trasferire il tutto in una ciotola e lasciare lievitare fino al raddoppio (in ambiente tiepido, circa un’ora). Una volta lievitata, prendere la pasta e formate delle palle, della misura di quelle originali, unendo ad ognuna delle gocce di cioccolato o cioccolato spezzettato.
Sistemare ora le brioches Pan Goccioli su una placca ricoperta di carta forno, spennellare con un misto di acqua e latte e lasciare lievitare una seconda volta, facendo raddoppiare di nuovo l’impasto (un’altra ora circa).
Quando le brioches saranno belle gonfie, spennellarle ancora molto delicatamente (per evitare che si sgonfino) con latte e acqua. Infornare a 180° per 15 minuti circa, fino a colorazione.
Una volta fuori dal forno spennellare ancora con acqua e latte. Et voilà..
Le mie sono rimaste più scure sulla superficie, perché mi sono distratta. Ma voi sarete sicuramente più attente!

Nota

Queste brioches Pan Goccioli sono ideali per la merenda mattutina a scuola. Mettetene uno nello zaino dei vostri figli, insieme ad una piccola mela. Il successo è assicurato.

Interessante la ricetta? Andate a leggere anche queste:

Precedente Risotto ai pomodori Successivo Pasticceria: basi al cacao e al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.