Crea sito

Torta simil-pasqualina con pasta di riporto, bietole e scarola

La torta Pasqualina è un piatto davvero delizioso e facile da preparare. La mia versione è un po’ diversa da quella classica, infatti è una torta simil-pasqualina con pasta di riporto, bietole e scarola. Un gustoso piatto unico saporito e ricco.

Ma cos’è la pasta di riporto?

La pasta di riporto è il metodo di lievitazione ancestrale. Un’ottima alternativa al lievito di birra. Vi basterà conservare parte dell’impasto precedente in modo che possa lievitare per preparare il successivo. L’impasto si mantiene anche per 5 giorni in frigo. Lo utilizzate negli impasti aggiungendolo come 1/3 del totale (300 gr. per un kg), per circa 8/10 ore di lievitazione. Ma non è una regola. Più ne usate e prima lievita l’impasto.

Altre ricette:

Erbazzone con bietole | Ricetta vegan con farina integrale 
Torta salata con insalata vecchia, porri e stracchino
Crostata salata di quinoa e verdura vegan e gluten free
Crostata di pane, indivia e pesto di baccelli
Cestini di pane raffermo con borragine, spinaci, uvetta e sesamo
Farifrittata con bietole rosse e curcuma 

Sponsorizzato da Azienda Agricola Ca’ da l’Era | Pieve Vergonte (VB) | 34555882313

Torta pasqualina con pasta di riporto
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta

  • 500 gFarina 1
  • 150 gPasta di riporto
  • 15 gSale
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Acqua tiepida

Ingredenti per il ripieno

  • 600 gBietole
  • 600 gScarola
  • 100 gFormaggio grattugiato
  • 1Cipollotto fresco
  • 6Uova
  • 5 gSale
  • 1 pizzicoPepe

Preparazione della pasta

  1. Prima di iniziare ad impastare, ricordate di tirare fuori dal frigo almeno 2 ore prima.

  2. Adesso miscelate farina e pasta di riporto, unite olio extravergine d’oliva e sale e aggiungete poco alla volta l’acqua tiepida lavorando l’impasto fino a donargli un aspetto liscio ed elastico.

  3. Lasciate riposare l’impasto nella stessa ciotola in cui avete impastato, coperta da pellicola per almeno 6 ore.

  4. Stendete la pasta e dividetela in due cerchi della stessa misura della tortiera (26 cm). Uno sarà il guscio e l’altro il coperchio.

Preparazione del ripieno

  1. Pulite e mondate le bietole e la scarola e passatele in padella con il cipollotto tritato, l’olio xtravergine d’oliva e il sale, cuocendo il tutto per 10-15 minuti a fiamma media.

    In un pentolino cuocete le uova per 8 minuti e fatele raffreddare.

  2. Triturate grossolanamente le verdure, mescolatele con il formaggio grattugiato e farcite la torta simil-pasqualina.

  3. Richiudete la torta simil-pasqualina, bucherellate la superficie ed infornate in forno già caldo a 200°C per 30 minuti circa.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mara

a tutto c'è un perchè..il mio è vino e cucina.e a ciascuno il suo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.