Friselle con cotechino e lenticchie

Siamo ormai al giro di boa, l’anno sta per concludersi e alla nostra tavola sicuramente non possono mancare i grandi classici della tradizione. Dall’antipasto al primo, dal secondo ai contorni e poi i fritti, la frutta secca e quella fresca, i dolci. Insomma non ci facciamo mancare nulla! Ah no ecco, prima del brindisi bisogna portare in tavola il vero protagonista della serata il piatto di lenticchie e cotechino. Pare sia di buon auspicio, le lenticchie simboleggiano la ricchezza, il maiale l’abbondanza. E allora una cucchiaiata, almeno, ciascuno amanti o non.

Già, poniamo un momento l’accento su questo argomento. Non tutti l’amano: il sapore troppo intenso, la sua opulenza, insomma può non piacere. E ti dirò di più al sud non è poi così frequente, forse si è diffuso di recente, ma fino a non molto tempo fa non c’era proprio l’usanza se non quella legata alle lenticchie in umido. Così per celebrare il nuovo anno e anche per mettere un po’ d’accordo tutti, da nord a sud, ho pensato a queste friselle con cotechino e lenticchie. Si tratta di un antipasto, più che un fine pasto, che può essere davvero interessante peri tuoi ospiti. Il grande classico, impreziosito anche dalla presenza della cicoria, si traveste diventando così una chicca per tutti. Non ti resta che provare per scoprire che effetto fa ai tuoi.

 

Intanto ti ho parlato della ricetta delle friselle con cotechino e lenticchie, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto,

Gio’

ricetta friselle con cotechino e lenticchie, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per 4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Ingredienti per 4 pezzi

  • Friselle (da 35 g ciascuna) 4
  • Lenticchie secche (secche) 80 g
  • Cicoria (da pulire) 70 g
  • Sedano 30 g
  • Carote 30 g
  • Cipolle ramate 30 g
  • Alloro 2 foglie
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Preparazione delle friselle con cotechino e lenticchie

  1. Per preparare le friselle con cotechino e lenticchie cominciamo dalla cottura dei legumi. Dopo aver sciacquato per bene le lenticchie versale in una pentola capiente, ricoprile con molta acqua fredda e aggiungi l’alloro. Accendi il fornello e, dal momento del bollore, lascia sobbollire per 20 – 25 minuti o finché non risulteranno cotte ma comunque croccanti e consistenti; quindi regola di sale soltanto a fine cottura. Scarta l’alloro

    friselle con cotechino e lenticchie, peccato di gola di giovanni 1
  2. e dividi in due ciotole differenti le lenticchie e anche il liquido di cottura, non buttarlo perché ci occorrerà a breve. Occupati anche della cottura del cotechino sia che si tratti di quello fresco o precotto (quest’ultimo andrà cotto seguendo le indicazioni riportate sulla confezione). Una volta cotto lascialo intiepidire qualche istante prima di sistemarlo sul tagliere e spellarlo, poi affettalo quando è un po’ più tiepido e ottieni dei cubi di circa 1 cm.

    friselle con cotechino e lenticchie, peccato di gola di giovanni 2
  3. Passiamo poi alla pulizia della cicoria. Dopo aver eliminato la base, dividi a metà le foglie e successivamente a tocchetti di 3 – 4 cm. Sciacqua e scola la catalogna e spostiamoci ai fornelli.

  4. Metti sul fuoco una padella con un goccio di olio, il sedano, carota e cipolla già tritati, il peperoncino pulito e sminuzzato e l’aglio sbucciato. Fai insaporire a fuoco basso per 5 minuti dopodiché alza un po’ la temperatura e aggiungi la cicoria. Regola subito di sale e salta per circa 15 minuti mescolando di frequente, specialmente a fine cottura: è normale se qualche foglia si scurisce un po’. A fine cottura elimina l’aglio,

    friselle con cotechino e lenticchie, peccato di gola di giovanni 4
  5. e unisci le lenticchie e il cotechino a cubi. Fai insaporire ancora per qualche istante e poi spegni. A questo punto abbiamo tutto, possiamo occuparci della composizione.

    friselle con cotechino e lenticchie, peccato di gola di giovanni 5
  6. Immergi per pochi istanti una frisella alla volta nel liquido di cottura delle lenticchie che dovrebbe essere tiepido. Poi metti sul piatto e guarnisci la frisella con un paio di cucchiaiate di composto e soltanto alla fine guarnisci con i cubi di cotechino.

  7. Continua così con tutte le altre e le tue friselle con lenticchie e cotechino saranno pronte per essere servite.

    ricetta friselle con cotechino e lenticchie, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • L’aggiunta della cicoria impreziosisce molto il piatto ma se non è il tipo di verdura che preferisci allora puoi optare per delle cime di rapa oppure per delle scarole;
  • Ricorda che queste verdure sono abbastanza amare, se non ti piace il loro gusto così intenso sarà sufficiente sbollentarle per pochi istanti in acqua bollente;
  • In alternativa andranno bene anche degli spinacini, questi ultimi puoi anche non cuocerli;
  • Per un tocco di personalità in più puoi aggiungere della frutta secca tostata in padella, come noci o mandorle;
  • Infine per rendere davvero speciali le tue friselle con lenticchie e cotechino puoi spolverizzarle con della ricotta salata!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.