Pain aux raisins, panini all’uvetta

Pain aux raisins, letteralmente pane all’uva, è uno dei dolci più famosi della tradizione francese. Se all’ora della colazione, al bar vi capitasse di udire un escargot, s’il vous plaît non stupitevi, poiché la forma di questo dolce ricorda esattamente quella di una lumaca.

Sebbene questi panini per noi rappresentano un dolce, in Francia v’è invece una netta distinzione dalla pâtisserie (tipicamente dolci con crema) dalla viennoiserie ovvero quei lievitati che hanno una preparazione più vicina a quella del pane, appunto come queste girelle.

Ingredienti per circa 15 porzioni:

250 g di farina 00, 100 ml di latte intero, 40 g di burro, 1 tuorlo d’uovo, 40 g di zucchero, 6 g di lievito di birra, 1 presa di sale.

Per la farcia:

350 g di crema pasticcera morbida e 100 g di uvetta.

ricetta pain aux raisins, peccato di gola

Preparazione del pain aux raisins:

  • la preparazione di base è quella della brioche quindi vi rimando a questo link per la preparazione.

  • Intanto che l’impasto lievita potrete preparare la crema pasticcera e coprirla con della pellicola trasparente per evitare che si crei la pellicola in superficie.

  • Una volta lievitata la brioche stendetela cercando di ottenere un rettangolo preciso, cospargete con la crema pasticcera lungo tutto la superficie lasciando 0,5 mm dai bordi in modo che quando arrotolerete la crema non fuoriuscirà. Aggiungete l’uvetta, in questo caso non c’è bisogno di farla rinvenire in acqua.

  • Arrotolate l’impasto e con un coltello ben affilato ottenete delle girelle di uguale spessore, io ne ho ricavate 15 e poi passatele in forno.

  • Le pain aux raisins cuociono in forno caldo a 190° per una ventina di minuti, ovviamente farete attenzione in base al loro spessore.

  • Se gradite l’effetto lucido spolverate con dello zucchero a velo la superficie quando sono ancora caldissime.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

6 Comments

  1. wow che bella ricetta!

  2. uh quanti ne ho mangiati…..una droga ,sono una droga!!!i tuoi sono proprio co e quelli di aprigi….mamma quanto sei bravo!!!!
    ciao carissimo….un bacione!!!

  3. Beh, questi dolcini direi che sono molto invitanti. Posso prenderne qualcuno?
    A Presto
    Rosa

  4. Assomiglia proprio ad una lumaca! ma scommetto che è molto più buona, con uvetta e crema!

  5. quanto mi piacciono, e ho giusto dell’uvetta da utilizzare, un abbraccio SILVIA

  6. per me dose doppia ^__^ ciaooooooo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.