Crea sito

Tiramisù leggero ai frutti di bosco, senza uova e senza zucchero

Tiramisù leggero, senza uova, ai frutti di bosco, una ricetta alternativa di un grande classico. E’ pensata per intolleranti alle uova, ma anche per chi desidera un dolce più leggero e sano. La ricotta sostituisce il mascarpone, il miele lo zucchero, l’acquafaba le uova per un risultato cremoso e leggerissimo.

tiramisù leggero senza uova

Il tiramisù è un classico senza tempo, fresco, cremoso e goloso piace a tutti gratifica il palato, è però molto ricco in grassi saturi, zuccheri semplici e prevede l’uso dei savoiardi che sono pur sempre dolciumi industriali.

Ho pensato di realizzare un tiramisù leggero. più estivo e sano per coloro i quali come me amano la buona tavola, ma non dimenticano che un’alimentazione naturale e bilanciata sta alla base del nostro benessere e della nostra salute.

Vi dico come e perchè ho sostituito gli ingredienti, per realizzare il Tiramisù leggero ai frutti di bosco

  • Ricotta: al posto del mascarpone ho utilizzato della ricotta morbida, un latticino leggero e cremoso apprezzato per l’alta digeribilità e per il basso tenore calorico. Come ho già più volte ripetuto non sono una fan delle calorie – meglio un cibo un po’ più calorico ma di migliore qualità (molti cibi light sono veri junk food) – ma in questo caso davvero non c’è dubbio, la leggera e digeribile ricotta ha quasi un terzo delle calorie del mascarpone. E’ inoltre un latticino interessante per il suo basso tenore di grassi (ne contiene davvero pochi)  e per la presenza di numerosi nutrienti: calcio, selenio, fosforo e zinco, e  anche vitamine, in particolare A, B2 e B12.
  • Fette biscottate integrali: sostituiscono i savoiardi che sono prodotti industriali realizzati con farine raffinate e abbondanza di zucchero. Purtroppo anche le fette biscottati sono prodotti industriali, tuttavia cercando se ne possono trovare anche di buona qualità. Meglio sceglierle integrali, biologiche e soprattutto prive di zucchero; leggete sempre e scrupolosamente le etichette perché la maggior parte, aihmè, lo contengono.
  • Miele: non c’è paragone tra l’uso di miele e zucchero. Quest’ultimo è sotto accusa per essere il responsabile di buona parte delle moderne patologie legate all’alimentazione; oltre ad obesità, sindrome metabolica, diabete, disturbi legati al fegato, iperattività infantile nuovi studi stanno dimostrando correlazione con cancro e Alzheimer. Potete trovare evidenze scientifiche (in inglese) qui. Il miele è sempre zuccherino, ma è un vero e proprio superfood considerato tale anche dalle medicine tradizionali quali l’Ayurveda. I suoi effetti sono molteplici: è energetico, antiossidante, antimicrobico, antinfiammatorio, utile per il benessere delle vie respiratorie. Ovviamente non lo dico io, ma gli studi scientifici (in inglese) che potete leggere qui. Sempre l’Ayurveda ci suggerisce di non riscaldare mai il miele, perchè diventerebbe tossico oltre a perdere le proprietà.
  • Acquafaba: al posto delle uova.  Non che le uova di per sè siano poco sane, ma sono talmente nutrienti che possono costituire un pasto, in un dolce come questo non sono affatto necessarie e servono solo ad appesantirlo. In estate, inoltre, l’uso delle uova crude è fortemente sconsigliato perchè con le alte temperature è davvero difficile conservare le uova in totale sicurezza.
  • Frutti di bosco: al posto del cacao. Questa è una scelta puramente dettata dalla stagione, nel picco della stagionalità dei frutti di bosco non si può non approfittare di questi frutti dalle notevoli proprietà nutrizionali.
  • Tisana: al posto del caffè, perchè ci sta meglio e io adoro le tisane!!!

Ed eccovi la ricetta, buon lavoro e gustatevela!!!

tiramisù leggero senza uova

Tiramisù leggero ai frutti di bosco, senza uova e senza zucchero

Tiramisù leggero ai frutti di bosco, senza uova e senza zucchero
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Di:
Portata: Dessert
Cucina: Naturale/light
Porzioni: 4/6
Cosa serve:
  • Ricotta vaccina bio o da piccoli produttori locali, 400 g
  • Furtti di bosco misti, 250 g
  • Acquafaba fredda da frigo (acqua di governo dei ceci bio), il contenuto di 1 lattina da 200 g
  • Fette biscottate integrali senza zucchero (io Ecor Naturasì), 130 g
  • Miele bio millefiori fluido, 3 cucchiai
  • Tisana bio ai frutti di bosco 100% naturale (senza aromi), 300 ml
  • Vaniglia naturale in polvere, mezzo cucchiaino da caffé
Come fare:
  1. Portate a bollore l'acqua per la tisana spegnete il fuoco e mettete in infusione. Lasciate riposare circa 6/8 minuti, quindi filtrate e fate raffreddare. una volta raffreddata unite mezzo cucchiaino da caffè di miele e la vaniglia in polvere.
  2. Lavate delicatamente i frutti di bosco o puliteli con un panno umido senza rovinarli.
  3. In una capace terrina lavorate la ricotta con il restante miele fino ad incorporarlo completamente.
  4. Montate a neve ferma l'acquafaba, meglio se con una frusta elettrica, quindi unitela alla ricotta ricavando una crema soffice.
  5. Passate rapidamente le fette biscottate nella tisana,quindi riponete sul fondo di una pirofila una fetta a fianco all'altra fino a coprire tutto il fondo. Adagiate poi parte della crema di ricotta per coprire le fette biscottate, continuate facendo un paio di strati di fette biscottate e crema fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. Decorate la superficie con i frutti di bosco.
  7. Lasciate riposare in frigorifero per almeno due ore prima di servire.
Mi piace perchè:
E' goloso, ma leggerissimoe a basso contenuto di grassi. Non contiene zucchero raffinato, ma miele, un alimento dalle mille virtù.

Se hai deciso di scegliere uno stile di vita sano e di mangiare in maniera varia e gustosa seguimi anche sui social Facebook, Instagram, Pinterest

Se vuoi praticre yoga con me seguimi sul canale Youtube

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

2 Risposte a “Tiramisù leggero ai frutti di bosco, senza uova e senza zucchero”

  1. I miei più sinceri complimenti per essere riuscita in quest’impresa! Il risultato, a giudicare dalla foto, è molto invitante..sarei proprio curiosa di fare l’assaggio 😛

    1. Grazie Consu!Era una sfida con me stessa. Chi l’ha mangiato ha gradito, quindi diciamo che è promosso! Grazie per la tua visita e buona estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Difficoltà:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.