Crea sito

Ceci in zimino, antica ricetta ligure

I ceci in zimino, conosciuti anche come zimino di ceci, sono una ricetta antica che vale la pena di riscoprire per il suo equilibrio nutrizionale perfetto e per il suo straordinario gustoCeci in zimino, zimino di ceci

Cosa mangiavano i nostri nonni nei lunghi e bui inverni? Avevano una saggezza e un sapere intuitivo e comprendevano molto bene che il cibo dell’inverno deve essere caldo e nutriente; ecco perché le zuppe la facevano da padrone sulle tavole antiche.

Per il progetto LE RICETTE DIMENTICATE (@leriettedimenticate), che sto portando avanti con un team di altri 7 food blogger , sono andata alla ricerca di ricette tradizionali che fossero sane, nutrienti e gustose e i ceci in zimino non potevano certo mancare a questa raccolta.

Si tratta di una ricetta ligure. anticamente conosciuta come zemin de ceixai. Zemin stava ad indicare un tipico modo ligure di preparare le pietanze, con un intingolo guarnito con bietole, molto comuni in terra ligure. Questo modo di cucinare in umido con bietole (talvolta sostituite da spinaci) fu via via esportato in altri territori attigui come la Toscana. Raggiunse poi anche la Sardegna e la Corsica,  regioni un tempo annesse alla Repubblica di Genova.

Si tratta di un  piatto semplice e povero, tuttavia, straordinariamente completo e bilanciato che può senza dubbio costituire un pasto per via della completezza dei suoi ingredienti:

  • ceci: ottima fonte di proteine vegetali che contiene quasi tutti gli aminoacidi essenziali, aggiungendo una manciata di cereali integrali o una fetta di pane integrale casereccio, il piatto diventa davvero completo;
  • bietole: detossinanti e diuretiche facilitano l’eliminazione delle sostanze tossiche presenti nell’organismo
  • funghi porcini: i funghi sono dei veri e propri cibi medicinali, nella Medicina Tradizionale Cinese sono considerati dei veri e propri “farmaci naturali”. I funghi porcini sostengono il sistema immunitario, hanno importanti proprietà antibatteriche, inoltre, grazie alle vitamine del gruppo B regolano il sistema nervoso. Svolgono una importante funzione di integrazione nelle diete vegetariane e vegane.

Non è un meraviglia questa ricetta? Non ci rimane che metterci ai fornelli per preparare questa antica delizia che fa bene al corpo e anche allo spirito.

Se ti piacciono le mie ricette, i miei consigli e il mio stile di vita improntato al benessere naturale, seguimi anche sui social FacebookInstagram e Pinterest. Se vuoi praticare yoga con me segui il mio canale Youtube

Ceci in zimino, zimino di ceci

Ceci in zimino

Ceci in zimino

Silvia
Preparazione 20 min
Cottura 3 h 15 min
Ammollo 12 h
Tempo totale 15 h 35 min
Portata Portata principale
Cucina Italiana, Naturale, Vegana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 300 g ceci biologici
  • 200 g bietole
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo sedano
  • 20 g porcini secchi
  • 2 cucchiai passata di pomodoro biologica o fatta in casa
  • 1 rametto rosmarino
  • 4 fette pane integrale (facoltativo)

Istruzioni
 

  • Metti in ammollo i ceci per 12 ore cambiando l'acqua per un paio di volte.
  • Riempi una pentola di acqua fredda, metti nella pentola i ceci scolati dal liquido di ammollo, unisci un rametto di rosmarino
  • Cuoci i ceci per 2 ore e 30 minuti a fuoco dolcissimo
  • Ammolla i funghi per 15 minuti
  • Trita la cipolla, la carota e il sedano
  • In una casseruola, meglio se di coccio, scalda qualche cucchiaio d'olio,
  • Aggiungi il trito di verdure e lascia ammorbidire per qualche minuto
  • Unisci i funghi e il pomodoro, insaporisci per qualche istante poi bagna con l'acqua dei funghi filtrata
  • Aggiungi i ceci e 4 o 5 mestoli d'acqua calda, se preferisci una zuppa con più brodo aggiungi una maggiore quantità di acqua.
  • Cuoci per 15 minuti, nel frattempo lava le bietole, tagliale a strisce di un paio di centimetri
  • Unisci e bietole allo zimino di ceci e cuoci ancora per 25/30 minuti.
  • Aggiusta i ceci in zimino di sale e pepe e servi il piatto ben caldo, a piacere con fette di pane integrale

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.