Crea sito

Acque aromatizzate ayurvediche, bevande detox

Sono dei veri elisir di benessere le acque aromatizzate con spezie e oli essenziali, si sorseggiano calde o tiepide nel corso della giornata secondo le indicazioni dell’Ayurveda l’antica medicina indiana, oggi più che mai attuale.
Acque aromatizzate ayurvedicheOrmai è noto, bere fa bene, aiuta ad eliminare le tossine e a depurarci.

Ma cosa bere? Ovviamente neanche a parlarne di bibite gassate, zuccherate e succhi di frutta troppo ricchi di zuccheri liberi. La risposta esatta sembrerebbe essere acqua naturale, e senza dubbio è una ottima opzione, ma c’è una alternativa migliore che ci arriva da lontano, esattamente dall’India.

Secondo l’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana, la scelta più saggia per liberare il nostro organismo dalle tossine è bere acqua calda o meglio bollita per 15 minuti e sorseggiata ancora tiepida.

Lo so stai già rabbrividendo all’idea di ingerire acqua calda e anche se sei un vero salutista potresti non esserne entusiasta.

Sai che questa opzione potrebbe quasi essere gradevole? Anzi, ti confermo che lo è, io l’ho provata più e più volte durante i miei soggiorni indiani in ashram e in clinica ayurvedica.  Più avanti trovi alcune ricette per preparare l’acqua bollita aromatizzata che ti renderà piacevole questa pratica salutare, ma andiamo per gradi…

Perchè acqua bollita fa bene

L’acqua fredda (e per fredda si intende fino a 37-38°) rallenta il processo digestivo, interferisce con il lavoro dei succhi gastrici e a lungo andare “spegne” la nostra capacità digestiva o, come dicono i medici ayurvedici, il nostro fuoco gastrico.

Questo non è assolutamente non è un aspetto da sottovalutare perchè secondo l’Ayurveda buona parte dei nostri malesseri nascono da un accumulo di  muco e tossine che sono frutto di una cattiva digestione o di un assunzione di cibi “sbagliati” o non indicati per la stagione (ecco perchè è importate rispettare la stagionalità dei cibi!!!!).

L’acqua bollita è considerata un vero elisir di bellezza e benessere nella medicina ayurvedica e il primo bicchiere va bevuto la mattina a digiuno dopo aver pulito la lingua, con l’apposito nettalingua, dalle tossine notturne.
L’operazione consiste nel far bollire per almeno 10-15 minuti, a seconda della qualità dell’acqua di partenza, in una pentola senza coperchio.
Il processo di ebollizione dell’acqua genera alcune reazioni chimiche che modificano la struttura dell’acqua. Questo cambierà le proprietà dell’acqua rendendola un toccasana per il nostro benessere.

Attenzione, però, a non ribollire due volte la stessa acqua perchè questa seconda fase di ebollizione, modifica di nuovo la struttura chimica dell’acqua e questa volta non in modo positivo.

acque aromatizzate ayurvediche

I benefici dell’acqua bollita e delle acqua aromatizzate ayurvediche

L’acqua calda bollita aumenta il suo potenziale elettrico, in questo modo entra nelle cellule e lega a sé le sostanze tossiche che verranno eliminate principalmente dai reni contribuendo al benessere di tessuti, sangue, organi.

Bevendola per 30 giorni consecutivi aiuta a:

  • sfiammare i tessuti
  • eliminare le tossine
  • eliminare i liquidi ed i gonfiori in eccesso
  • rinforzare la funzione digestiva

Aromatizzare l’acqua bollita secondo il proprio Dosha (costituzione psicofisica)

Ho pensato ad un’acqua aromatica per ogni tipologia ayurvedica (Dosha). Nell’ayurveda le tipologie sono tre, Vata, Pitta e Kapha e dipendono da diversi fattori, alcuni genetici, altri legati al nostro stile di vita e alimentare. La teoria dei Dosha è articolata e se vuoi approfondire, puoi leggere questo post. 

Per comprendere la tua costituzione, invece, l’ideale sarebbe un consulto da un medico ayurvedico, ma puoi avere un’idea a grandi linee rispondendo in maniera molto sincera e oggettiva a questo test.

Bevi l’acqua aromatizzata in base ai risultati del tuo test, prediligendo quella del Dosha dominante e alternandola di tanto in tanto con gli altri due aromi. Non aggiungere zucchero o dolcificanti.

Acque aromatizzate ayurvediche

Acqua aromatizzata ayurvedica

Silvia
Preparazione 3 min
Cottura 15 min
Tempo totale 18 min
Portata Drinks
Cucina Ayurvedica
Porzioni 1 persona

Ingredienti
  

  • 500 ml acqua
  • 4 cm zenzero fresco biologico
  • 1 mandarino scorza biologico
  • 2 cucchiaini di caffè cannella in polvere

Istruzioni
 

  • Porta a bollore l'acqua in un pentolino e lasciala sobbollire per 15 minuti.
  • Spegni il fuoco, versa l'acqua in una tazza dove avrai lo zenzero privato della buccia oppure la scorzetta di mandarino (solo la parte arancione che avrete prelevato con un pelapatate) oppure la cannella.
  • Bevi la bevanda calda o tiepida.
  • Puoi conservare l'acqua aromatizzata ayurvedica in una bottiglia termica e sorseggiarla nel corso della giornata,

 

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.