Crea sito

Montebianco, il dolce di Castagne

by

Nel calendario del cibo dell’ Associazione Italiana Food Blogger, oggi è la giornata nazionale del Montebianco, il golosissimo dolce di Castagne e Panna montata, la cui bravissima ambasciatrice è Alessandra.
Questo dolce ha origini molto antiche e con grande probabilità francesi, anche se è molto diffuso nel nord Italia, in particolar modo in Valle d’Aosta. E’ quindi molto probabile che questo dessert sia nato al confine tra Francia e Italia, dove sta appunto il Monte Bianco.
E’ un dessert goloso al cucchiaio preparato con castagne bollite e poi fatte cuocere nel latte.
La scelta degli ingredienti in questo dolce è fondamentale, quindi le castagne dovrebbero essere dei Marroni, che sono più dolci e si spellano con facilità ma se non riuscite a trovarli, un’altra qualità molto buona sono le Carpinese.

Ingredienti per 4 persone:
500 g di castagne fresche crude
250 ml di panna fresca liquida
120 / 100 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di zucchero a velo
latte intero q.b. (stesso peso delle castagne cotte)
i semini di 1 bacca di vaniglia
cacao amaro in polvere q.b.
scaglie di cioccolato fondente per decorare

Montebianco, il dolce di Castagne

Montebianco, il dolce di Castagne

Per prima cosa dovete lessare le castagne in abbondante acqua.
Ci vorranno circa 30 minuti e quando saranno cotte, scolatele e sbucciatele, privandole della loro pellicina marrone.
Il procedimento è un po’ lungo, però ne vale la pena.
Eliminate le castagne marce o nere, tenete solo quello chiare e senza ammaccature.
Il peso totale, una volta pulite, è diventato 250 g.
Schiacciatele con una forchetta e mettetele in un pentolino insieme allo zucchero semolato ( che varia di quei 20 g a seconda della dolcezza delle castagne ), ai semini della vaniglia e al latte che a questo punto sarà anche lui 250 g.
Mettete a cuocere sul fuoco basso fino a quando il latte non sarà completamente assorbito dalle castagne.
Ci vorranno circa 25 minuti, continuando a mescolare per evitare che il composto si attacchi alla pentola.
Passato il tempo necessario, frullate il tutto con un minipimer fino ad ottenere una purea liscia, senza grumi e compatta.
Lasciate intiepidire e poi con l’aiuto di uno schiacciapatate, schiacciate il composto di castagne, facendolo cadere a pioggia e senza pressarlo su un piatto da portata, formando appunto una montagna.
Sembreranno tanti spaghetti, uno sopra l’altro.
Montate la panna fresca a neve ben ferma con un cucchiaio di zucchero a velo, poi mettetela dentro una sac à poche con un beccuccio a stella e decorate come preferite, coprendo tutta la superficie delle castagne.
Spolverate con un po’ di cacao amaro in polvere e guarnite con scaglie di cioccolato fondente.
Il vostro Montebianco è pronto per essere gustato, un perfetto dessert d’autunno 😀
Si conserva in frigorifero al massimo per due giorni.
Seguitemi anche sulla pagina Facebook —> Dolcissima Stefy

Montebianco, il dolce di Castagne

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette, cliccate qui 😀

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *