Crea sito

Tag: sale

Risotto zucchine e speck

Risotto zucchine e speck

Il risotto zucchine e speck, un primo piatto molto invitante, fresco e goloso. Invece del solito prosciutto cotto nel risotto ho voluto sperimentare lo speck e devo dire che il risultato ha superato le mie aspettative. Una ricetta facile, veloce ed economica che soddisferà tutti […]

Cuscus funghi e ceci

Cuscus funghi e ceci

Arriva l’autunno e porta con sé il sapore irresistibile dei funghi che insieme ai ceci hanno resto questo cuscus una ricetta gustosa per un primo piatto adatto anche a vegetariani e vegani. Infatti il cuscus funghi e ceci è completamente vegetariano ma comunque irresistibile.   […]

Peperoncini verdi al limone

Peperoncini verdi al limone

Dopo aver preparato i peperoncini verdi al pomodoro, qui, Antonio Q. mi suggerì di provare anche al limone, così ho provato anche i peperoncini verdi al limone.
Un contorno eccellente e frizzante, dal sapore vagamente piccante che vi consiglio di provare.

 

Ingredienti:
peperoncini verdi in quantità a piacere, olio per friggere, limoni, sale.

 

 

peperoncini verdi al limone, peccato di gola

 

 

Preparazione:
lavate accuratamente i peperoncini verdi, privateli del picciolo e lasciateli asciugare per bene su un canovaccio pulitissimo. Quando saranno asciugati passateli in padella con l’olio fin quando non saranno sufficientemente ammorbiditi; scolateli e salate.
Dopodiché aggiustate con del limone premuto al momento e servite i peperoncini verdi al limone subito.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e sulla mia Fan Page di Facebook, ti aspetto! 🙂

Pizzette di melanzane

Pizzette di melanzane

Ogni tanto inventarsi in cucina con pochi ingredienti serve a rendere il pasto piacevole. Le pizzette di melanzane sono praticamente adatte come contorno ma anche come secondo, o più semplicemente come sfizio durante l’apericena. Una ricetta che farà piacere anche a chi sta dieta, ai […]

Focaccia pugliese

Focaccia pugliese

La focaccia pugliese è uno tra i simboli più vivi e nobili della cucina pugliese: un’istituzione per eccellenza. Come spesso ribadito il mio amore per la terra pugliese è molto grande, specialmente per quanto riguarda la tradizione culinaria o le specialità del territorio. Poiché questa […]

Strudel ai fichi

Strudel ai fichi

Lo strudel ai fichi, subito dopo quello di mele (io lo faccio anche con la pasta sfoglia, lo trovate qui), è un dolce che a casa finisce praticamente subito. Profumato, dolce, leggermente croccante e con il ripieno morbido e saporito, lo strudel ai fichi si prepara verso la fine dell’estate quasi come per accogliere l’autunno.

Questa ricetta dolce dello studel ai fichi è stata proposta per l’evento in comune di GialloZafferano, su Facebook, in pratica noi blogger stabiliamo un giorno, un ingrediente comune, stavolta era la frutta, e prepariamo qualcosa nello stesso orario. Un’iniziativa che ci fa aggregare, scambiare pareri e quattro chiacchiere e ovviamente il filo che ci tiene uniti è quello della cucina, come sempre.

 

Ingredienti per la pasta:
150gr di farina, 75ml di acqua, 1 cucchiaio di olio, un pizzico di sale.

 

Per la farcia:
500gr di fichi pelati, 190gr di zucchero, qualche goccia di limone, eneroso cucchiaio di burro, 5 – 6 cucchiai di pan grattato, 30gr di pinoli; mezzo fico per decorare.

 

strudel ai fichi, peccato di gola

 

 

Preparazione:
cominciate con la pasta che potrete lavorare inizialmente in un recipiente versando dapprima la farina e il sale e poi l’acqua e l’olio; impastate fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea, a questo punto versate dell’olio in superficie, spalmatelo per bene e coprite con pellicola trasparente lasciandolo riposare una mezzora.
Durante questo tempo pelate i fichi, spezzettateli e metteteli in pentola con lo zucchero e il limone e lasciate cuocere una ventina di minuti, frullate e rendete una gelatina non troppo liquida (se dovesse essere ancora troppo liquida lasciate sul fuoco facendo attenzione che non bruci).
Lasciate fondere il burro in un padellino e aggiungete il pan grattato, mescolate per bene fin quando non diventerà dorato e granuloso.
A questo punto stendete la pasta per lo strudel ai fichi su una spianatoia infarinata, ottenete una sfoglia né troppo fine né troppo doppia, e una volta tirata la pasta adagiatela su un canovaccio, vi aiuterà nell’arrotolare lo strudel.
Versate la granella di pan grattato, e poi la gelatina ai fichi formando delle strisce orizzontali, a me ne sono venute 4, distanti un 7 – 8 centimetri l’una dall’altra, infine i pinoli sbriciolati. Arrotolate lo strudel ai fichi, in superficie tagliate un po’ di impasto e aggiungete la fettina di fico, e pennellate con dell’olio (anche i fichi) e cuocete in forno caldo a 180 per una mezz’ora almeno.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e sulla mia Fan Page di Facebook, ti aspetto! 🙂

Fagiolini sott’olio

Fagiolini sott’olio

I fagiolini sott’olio sono molto gustosi e saporiti, restano intatti, mantengono il colore e buona parte delle loro proprietà nonché del sapore. Un modo ottimo per conservarli durante l’anno. Conservandoli così eviterete di comprare quelli in scatola e potrete servire sempre dei fagiolini sott’olio eccellenti. […]

Tzatziki

Tzatziki

Lo tzatziki è una ricetta tipica greca, viene servito come antipasto e come salsa per accompagnare pesce, carne, crostini, insalate e verdure e soprattutto nella pita insieme al kebab o al gyros. Lo tzatziki si conserva in frigo, in un contenitore di vetro e coperto, […]

Zucchine arrotolate al sugo

Zucchine arrotolate al sugo

Le zucchine arrotolate al sugo è una ricetta estiva che preparo spesso poiché sono molto leggere e gustose. Si preparano anche con qualche ora di anticipo per poi riscaldarle qualche istante in forno oppure si possono servire fredde, un secondo sempre ottimo in tutte le varianti.

Se vuoi provare una variante alle zucchine arrotolate al sugo prova con le melanzane, come ho fatto qui.

 

Ingredienti:
2 – 3 zucchine lunghe, 200gr di prosciutto a fette sottili, 150gr formaggio a pasta filante, 1 scatola di pomodori pelati a pezzettoni o pomodori freschi, olio extravergine d’oliva, sale.

 

 

 

zucchine arrotolate al sugo, peccato di gola

 

 

 

 

Preparazione:
per preparare queste zucchine non ho fatto altro che ripetere il procedimento eseguito per le zucchine grigliate e arrotolate che trovate spiegate qui.
Prima di grigliare le zucchine, scottate i pelati, o i pomodori freschi, in padella con dell’olio extravergine d’oliva e a fine cottura aggiustate di sale.
Quando le zucchine saranno cotte, farcitele e poi mettetele insieme al sugo di pomodoro in un ruoto e lasciate andare in forno per 10 – 15 minuti, meglio alla massima potenza, per far fondere il formaggio.
A fine cottura attendete qualche istante e poi servite queste meravigliose zucchine arrotolate al sugo.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e sulla mia Fan Page di Facebook, ti aspetto! 🙂

Insalata di ortaggi

Insalata di ortaggi

L’insalata di ortaggi è di quelle ricette che non mancano mai d’estate: fresca, veloce, colorata, saporita e che differisce da tutte quelle cosiddette “insalate tristi”. Se poi volete arricchire l’insalata di ortaggi con altre verdure o addirittura aggiungendo ingredienti come tonno, mozzarella, olive potrete ottenere […]

Spuma di melanzane

Spuma di melanzane

La spuma di melanzane può essere servita per accompagnare dei salatini, del pane, e quindi durante aperitivi e feste, ma è anche ottima per un finger food o una cena fredda. Una ricetta salata facile, veloce ed economica arricchita dal sapore inconfondibile delle melanzane.   […]