Crostata alla mela “Cuor di mela” #glutenfree

crostata alla mela

 

Sono rientrata in Italia proprio in prossimità di San Valentino e anche se personalmente non amo in modo particolare questa festa, non potevo non cogliere l’occasione per preparare un dolce romantico e profumato come questa crostata alla mela. Avevo in mente questa torta da un po’ di tempo, l’idea era quella di sostituire la crema pasticciera, ricca di grassi, con una cremosa purea di mela che può fungere anche da base per torte alla frutta fresca. Il risultato è stato così soddisfacente che ho deciso di lasciare la torta così com’è, il più semplice possibile, come piace a me!  In questa stagione , inoltre, di frutta fresca per decorare le crostate non è che ce ne sia poi molta e il mio motto è: “Niente fragole a Febbraio!”. I supermercati, purtroppo, già pullulano di cestini di fragole proprio in occasione di San Valentino e degli effetti disastrosi delle fragole di serra su alcune aree protette ne avevo già scritto in questo post.

Largo allora alle mele per festeggiare San Valentino, in fondo Eva tentò Adamo proprio con una mela, non certo con una fragola!

Ah, dimenticavo! La crostata alla mela “Cuor di Mela” è perfetta anche per chi vuole autoregalarsi una coccola senza necessariamente essere in coppia! 

Buona crostata alla mela a tutti i cuori!

 

crostata alla mela

Crostata alla mela senza glutine* “Cuor di mela” 

Crostata alla mela senza glutine "Cuor di mela"
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Di:
Portata: Dolce da forno
Cucina: Gluten free
Porzioni: 6/8 tortiera diam. 26 cm
Cosa serve:
  • Per la frolla:
  • Farina di sorgo integrale bio, 210 gr (nei negozi di cibi biologici)
  • Farina di riso, 50 gr
  • Farina di mandorle, 65 gr
  • Uova biologiche, 2 medie
  • Zucchero di canna integrale, 60 gr
  • Olio di mais o riso biologico, 100 gr
  • Bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino da caffè
  • Cannella, una spolverata
  • Per la farcia
  • Mele, 4 medie
  • Zucchero integrale di canna, 30 gr
  • Latte di riso biologico (o altro latte vegetale gluten free) 150 ml o q.b.
  • Limone succo, 1
  • Agar agar, mezzo cucchiaino da caffè
  • Cannella, 1 pizzico
Come fare:
  1. Setacciate le farine e miscelatele, unite il bicarbonato e una spolverata di cannella.
  2. Rompete le uova e sbattetele con 60 gr. di zucchero, quindi unite il composto alle farine e amalgamate.
  3. Unite all'impasto l'olio e manipolate brevemente per dare la forma di un panetto o di una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente.
  4. Ponete l'impasto nel frigorifero per almeno 30 minuti
  5. Accendete il forno e portatelo a 180°
  6. Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a dadini; irroratele immediatamente con il succo di limone.
  7. Trasferite le mele e il succo di limone in una padella antiaderente e iniziate la cottura a fuoco dolce.
  8. Unite lo zucchero, bagnate con una parte del latte vegetale e continuate la cottura aggiungendo di tanto in tanto il latte.
  9. Cuocete le mele per 30 minuti, o fino a che le mele non saranno completamente morbide.Se il composto dovesse risultare troppo liquido o eccessivamente fluido unite l'agar agar.
  10. Passate le mele cotte al mixer per ottenere una purea morbida che lascerete intiepidire.
  11. Estraete la frolla da frigorifero, tenetene da parte una piccola quantità che servirà per la decorazione centrale.
  12. Foderate la tortiera con la carta da forno e stendetevi la frolla avendo cura di creare dei bordi laterali alti circa 1 cm.
  13. Riempite la frolla con la purea di mele e livellatela con il retro di un cucchiaio.
  14. Stendete la frolla che avete tenuto da parte e, con l'aiuto di un tagliabiscotti o uno stampo a forma di cuore, ricavate dei cuori di frolla per decorare la torta.
  15. Infornate e cuocete per 20-25 minuti (in base alla potenza del vostro forno) a 180°
  16. Sfornate e lasciate raffreddare la crostata alla mela prima di servirla.

 

  • in caso di conclamata intolleranza al glutine, è indispensabile scegliere ingredienti certificati gluten free.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

One comment

  1. zia consu says:

    Ormai non acquisto più nè frutta nè verdura che non sia di stagione e biologica. Le fragole le mangerò succose a maggio e adesso largo spazio alle mele che sono il top sia nel gusto che nel prezzo..questa torta è un ottimo suggerimento x la giornata di oggi ^_^
    Grazie!

Lascia un commento

*

Difficoltà:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.