Plumcake di Natale

Oggi prepariamo questo morbido e soffice Plumcake di Natale dal colore brillante e dal sapore irresistibile.
Realizzarlo è davvero molto semplice.

Ingredienti per uno stampo classico da plumcake 25×10:
300 g di farina 00
180 g di zucchero semolato
100 ml di latte intero
100 ml di olio di semi di girasole
3 uova
1 bustina di lievito
qualche goccia di essenza di vaniglia
colorante rosso in polvere o in gel

Plumcake di Natale dolcissima stefy

Plumcake di Natale

Montatye le uova intere (albumi + tuorli) con lo zucchero semolato fino a quando saranno belle gonfie, chiare e spumose.
Aggiungete il pizzico di sale e le gocce di vaniglia.
Versate l’olio di semi di girasole e continuate a mescolare con le fruste elettriche.
Poco per volta, aggiungete la farina 00 ed il lievito precedentemente setacciati e alternandoli con il latte.

Amalgamate bene il tutto e per ultimo mettete il colorante rosso.
Io di solito uso quello in gel della Wilton perché è l’unico che colora perfettamente.
Versate il composto dentro la teglia, imburrata ed infarinata.
Cuocete in forno, statico e preriscaldato, a 180° per circa 40 minuti.
Fate la prova stecchino per verificare la cottura.
Lasciatelo raffreddare completamente e poi spolveratelo tutto con lo zucchero a velo e rifinite con degli zuccherini color oro.
Il vostro Plumcake di Natale è pronto per essere gustato.
Se siete proprio golosi, potrete arricchire il dolce aggiungendo delle gocce di cioccolato fondente o bianco.
Oppure mettere della frutta secca sulla superficie o anche servirlo con delle arance caramellate.
La vostra fantasia in questo caso vi guiderà.

Se siete curiosi di vedere altre ricette di Plumcake —> CLICCATE QUI 

Plumcake di Natale dolcissima stefy

Se volete vedere altre ricette di Natale —> CLICCATE QUI
Seguitemi anche su Facebook – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

Precedente Stelline di Natale Successivo Lasagne al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.