Crea sito

Pan d’Arancio

Oggi prepariamo il Pan d’Arancio, un dolce dal profumo intenso, morbido e facile da realizzare.
La particolarità di questa torta sta nel fatto che l’arancia utilizzata viene frullata intera nel mixer ed è proprio per questo che il dolce sprigiona un profumo irresistibile.
Una torta tipica siciliana, morbida e ricca di vitamina C.
Mi raccomando il mio consiglio è quello di utilizzare un’arancia biologica e siciliana per realizzarlo, in questo modo il risultato sarà perfetto.

Ingredienti per una teglia da 24 cm:
220 g di zucchero semolato
200 g di farina 00
100 ml di olio di semi di girasole
50 g di farina di mandorle
50 ml di acqua
8 g di lievito in polvere per dolci ( mezza bustina )
3 uova intere
1 arancia biologica grande
un pizzico di sale

Pan d'Arancio

Pan d’Arancio

Lavate bene l’arancia, tagliate a piccoli pezzi, eliminando eventuali semi e frullatela intera nel mixer fino a ridurla in polpa.
In una ciotola montate con le fruste elettriche le uova intere ( tuorli + albumi ) con lo zucchero semolato per almeno 5 minuti.
Devono risultare gonfie, chiare e spumose.
Unite l’olio di semi di girasole a filo, l’arancia frullata, l’acqua, il pizzico di sale e amalgamate bene.
Per ultimo incorporare la farina 00 ed il lievito, precedentemente setacciati e la farina di mandorle.
Mescolate e poi versate nella teglia, imburrata ed infarinata.
Cuocete in forno, statico e preriscaldato, a 180° per 45 minuti circa.
Per verificare la cottura, dovrete fare la prova stecchino e questo dovrà uscire asciutto dal dolce.
Toglietelo dal forno, lasciatelo raffreddare completamente e poi spolveratelo con dello zucchero a velo.
Il Pan d’Arancio vi sorprenderà per la sua consistenza morbida e il gusto irresistibile.

Pan d'Arancio

Per la perfetta riuscita del dolce, dovrete utilizzare un’arancia biologica, succosa e italiana.
Le arance di scarsa qualità vi faranno ottenere una torta poco dolce e amara.
Conservatelo sotto una campana di vetro per 2-3 giorni.

Per vedere altre ricette —> CLICCATE QUI 
Seguitemi anche su FacebookDolcissima Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.