Confettura di Ciliegie

Oggi è la giornata nazionale delle ciliegie secondo il Calendario del Cibo Italiano promosso dall’ AIFB, la cui ambasciatrice è la bravissima Sara ed io ho deciso di proporre la Confettura di Ciliegie, un classico del mondo delle conserve, amata sia da grandi che piccini per il suo dolce sapore.
Come la maggior parte delle confetture, anche questa di ciliegie è semplicissima da preparare e molto adatta alla stagione che sta per arrivare, ma come in ogni conserva bisogna stare molto attenti alla sterilizzazione dei barattoli.
Abbiate pazienza nel togliere il nocciolo a tutti i frutti perchè verrete ricompensati da questa buonissima confettura fatta in casa.

Ingredienti per 3 barattoli da 150 g:
1 kg di ciliegie snocciolate ( circa 1, 4 kg con il nocciolo )
300 g di zucchero semolato
il succo di 1 limone

Confettura di Ciliegie

Confettura di Ciliegie

Lavate bene le ciliegie, asciugatele e privatele del nocciolo, tagliandole a metà.
Preparate la marinatura, mettendole in una ciotola con lo zucchero e il succo del limone, lasciando riposare per circa 8 ore in frigorifero.
Il mio consiglio è quello di prepararla la sera e lasciarle marinare tutta la notte.
La mattina, mettete la frutta in un tegame dai bordi alti e cuocete, a fuoco moderato, per un’oretta circa, mescolando affinchè non si attacchi ed eliminando, con un cucchiaio, la schiuma che si formerà in superficie.
Nel frattempo, dovrete anche sterilizzare i barattoli, seguendo il procedimento che troverete CLICCANDO QUI.
La confettura sarà pronta quando versandone una goccia su un piatto e poi inclinandolo, questa non scivolerà verso il basso, ma rimarrà ben compatta e attaccata.
Cuocendola per quasi un’ora, la frutta sarà completamente macerata, ma se la preferite bella liscia, passatela con un passaverdure.
Versatela, ancora bollente, nei barattoli appena sterilizzati e chiudeteli subito ermeticamente, capovolgendoli e lasciandoli raffreddare in questa posizione in modo da creare il sottovuoto.
Una volta pronti, riponeteli in un luogo fresco e buio e consumateli dopo circa una settimana.
La Confettura di Ciliegie fatta in casa è perfetta da gustare sopra delle fette biscottate o sul pane.
La quantità di zucchero che è presente all’interno della ricetta dipende molto dalla dolcezza delle ciliegie usate, se fossero un po’ più aspre aggiungetene altro, se invece fossero molto dolci potete diminuirlo.

confettura di ciliegie

Per tornare alla home del blog, cliccate qui 😀

Precedente Baci di Dama alle Nocciole Successivo Torta al Latte caldo

2 commenti su “Confettura di Ciliegie

  1. Che buona!!! Era (ed è tutto’ora) una delle mie confetture preferite. Ricordo che mia madre quando ero piccola comprava sempre la confettura santarosa alle ciliegie, quella con i pezzettoni e mi preparava il panino. Quanto era buono!!! Immagino cosa dev’essere fatto con una confettura di ciliegie fatta in casa!

    • Dolcissima Stefy il said:

      le confetture fatte in casa sono molto più buone, io le adoro 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.