Crea sito

DOLCI DI CARNEVALE

 

A Carnevale ogni dolce vale…! E’ così che si celebra l’allegria del tempo dedicato a feste, scherzi, maschere e travestimenti. Scopriamo allora come addolcire queste giornate con le RICETTE dei DOLCI DI CARNEVALE!


Per i bambini addentare una frittella o veder friggere delle chiacchiere sono piccoli rituali che ricorderanno con gioia negli anni a venire. E sono piaceri fatti quasi di niente…farina, zucchero, uova e poco di più.

Un pizzico di lievito, un profumo di limone o arancia, un cuore di crema e poi l’ingrediente che non può mancare: l’olio. E’ proprio l’olio bollente, crepitante, a trasformare quell’impasto cremoso, quelle soffici ciambelle, quelle sottili sfoglie di pasta in prelibatezze che conquistano tutti, grandi e piccini.

I dolci di Carnevale sono dolci semplici anche se suscitano qualche perplessità dietetica; concediamoci almeno in questi giorni festosi di essere impavidi e di perpetuare una tradizione antichissima. Già i Romani, infatti, cucinavano i crustuli che piacevano tanto ai bambini e nei ricettari del Rinascimento si trovano ricette di dolci fritti dei cuochi che prestavano servizio nelle sfarzose corti italiane.

Le ricette di oggi non sono cambiate di molto rispetto a quelle dei secoli scorsi e le più popolari sono sempre quelle a base di pasta, dolce ma non troppo, aromatizzata con liquori o vino e scorzette di agrumi. L’impasto viene steso sottile e poi ritagliato a rombi, nastri, triangoli, annodati  o ripiegati. Basta un tuffo di pochi minuti nell’olio bollente e le piccole delizie sono pronte da gustare.

La dieta va’ in vacanza

Meglio non tenere il conto delle calorie, almeno a Carnevale si possono abbandonare i rigori e le costrizioni della dieta. A condizione che la frittura sia fatta nel modo corretto. Se si ama l’olio di oliva, il più indicato per friggere è quello delicato, altrimenti scegliete dell’olio di semi di arachide.

Fino a qualche decennio fa si usava molto lo strutto per friggere che dona una morbidezza particolare, a discapito purtroppo delle calorie. Se utilizzate delle ricette che prevedono il burro scegliete quello chiarificato che ha un punto di fumo più alto.

Lasciatevi prendere dalla golosità e scegliete le ricette di Carnevale che rallegreranno questi giorni di festa!

CHIACCHIERE al FORNO senza lattosio

CHIACCHIERE al FORNO senza lattosio

La ricetta originale prevede che vengano fritte, ma le chiacchiere al forno senza lattosio sono comunque ottime e croccanti con il vantaggio che ci si può concedere qualche boccone in più.​
Continua
CIAMBELLE DI PATATE

CIAMBELLE DI PATATE fritte o al forno

Le ciambelle di patate sono delle sofficissime brioche fritte o al forno, tipiche della cucina napoletana. A Napoli infatti potete trovare queste ciambelle (GRAFFE napoletane) ad ogni angolo e in ogni periodo dell’anno e sono rigorosamente fritte; nel resto d’Italia invece vengono consumate generalmente nel periodo di Carnevale.
Continua
chiacchiere di carnevale

CHIACCHIERE di CARNEVALE

Carnevale è sinonimo di chiacchiere…e anche di tanti altri dolci, ma le chiacchiere sono quelle che amo cucinare e tenere in dispensa per poterle sgranocchiare in qualunque momento della giornata. Sottilissime e croccanti, con tante piccole bollicine e spolverate con dello zucchero a velo. La pausa caffè non potrebbe richiedere…
Continua
chiacchiere al caffè

CHIACCHIERE al caffè

Le chiacchiere al caffè sono leggere e croccanti ma anche delicate, un dolce gradevolissimo anche per chi non ama il caffè nei dolci.
Continua
frittelle di castagne

FRITTELLE DI CASTAGNE con uvetta e pinoli

Le frittelle di castagne sono un dolce semplice realizzato con la farina di castagne, e arricchito con pinoli e uvetta. La ricetta originale prevede di usare solo farina di castagne, ma non sempre il suo gusto forte è apprezzato, soprattutto dai bambini. In questa versione, quindi, ho preferito stemperarne il sapore con della…
Continua

CHIACCHIERE DI CECI, senza glutine

Le chiacchiere di ceci senza glutine sono la versione sglutinata delle classiche chiacchiere di Carnevale! La pasta è stesa sottilissima per garantire la friabilità e la leggerezza tipica di questo dolce e la farina di ceci conferisce un gusto deciso ed originale.
Continua
quadrotti con sorpresa

QUADROTTI con SORPRESA

I QUADROTTI CON SORPRESA sono il risultato della ricerca di un dolce di Carnevale che non fosse fritto. Il risultato? Una ricetta versatile, che si presta bene sia alla frittura che alla cottura in forno.
Continua
scroccafusi

SCROCCAFUSI

Gli SCROCCAFUSI sono un dolce tipico del periodo di Carnevale. Sono delle piccole frittelline, croccanti all’esterno e morbide al centro; ricordano vagamente la mollica di un pane morbido.Gli scroccafusi non sono eccessivamente dolci e possono essere consumati semplicemente spolverati con dello zucchero (a velo o semolato) oppure farciti con confetture e creme al cioccolato per […]

Continua
frappe allo zafferano

FRAPPE ALLO ZAFFERANO

“Le chiacchiere o frappe o bugie o cenci sono dei tipici dolci italiani preparati solitamente durante il periodo di Carnevale, chiamati anche con molti altri nomi regionali.” Così cita Wikipedia, anche se tutti noi, golosi dei vari dolci di Carnevale, già lo sapevamo. Oggi ho preparato le FRAPPE ALLO ZAFFERANO, provando anche una forma che ingolosirà tutti i bambini…e non solo!Realizzare queste simpatiche girandole […]

Continua
chiacchiere allo yogurt

CHIACCHIERE ALLO YOGURT

Le chiacchiere allo yogurt sono la versione leggera del classico dolce di carnevale, in cui si utilizza lo yogurt per dare gusto e consistenza all’impasto. Il sapore è leggermente diverso rispetto alla versione tradizionale delle chiacchiere, ma non per questo meno invitante.In alternativa, per realizzare delle chiacchiere leggere e NON FRITTE potete provare le chiacchiere al forno. Sono […]

Continua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.