TORTE SPECIALI

In questa pagina ho deciso di raccogliere le principali torte che ho realizzato per le occasioni speciali, torte per festeggiare compleanni, Comunioni, Cresime, feste in famiglia, ritrovi tra amici.

Torta ai mirtilli
TORTE DECORATE con CREME o FRUTTA

Sono torte speciali proprio perchè devono essere realizzate con una attenzione particolare ai dettagli, agli ingredienti, alle esigenze dei destinatari: poco zucchero, niente alcool, senza lattosio, per appassionati di Lego, di Topolino, di Star Wars…

torta cars
TORTE DECORATE con PASTA DI ZUCCHERO

Le torte che ho realizzato per amici, parenti, conoscenti le trovate tutte (o quasi) in questa raccolta.

Se volete realizzarle a casa vostra è l’occasione per prendere spunto.

Qui di seguito ho riportato delle ricette base e delle indicazioni che possano servire alla produzione di questi dolci “at home”; se poi avete dubbi o richieste particolari non avete che da chiedere.


1. Il Pan di Spagna

Per cominciare a comporre una torta, sia che desideriate o no decorarla in pasta di zucchero, il primo passo da fare è preparare un buon pan di Spagna.

La riuscita della ricetta non è casuale; serve seguire pochi ma essenziali accorgimenti come la temperatura degli ingredienti e la corretta montata delle uova.

Per tutte le indicazioni sulla buona riuscita del PAN DI SPAGNA leggi qui:

pan di spagna


2. Le dosi

Avete memorizzato tutti i trucchi ed i passaggi fondamentali per la perfetta riuscita del pan di Spagna? Bene, allora il secondo passaggio è definire le dosi che ovviamente dipendono del numero di porzioni/persone che gusteranno la torta.

Seguite questa tabella e pesate in modo accurato gli ingredienti:

Tortiera:  Ø18cm  Ø20cm  Ø22cm  Ø24cm  Ø26cm  Ø28cm
Porzioni: 8 10 12 14 16
Uova 80 115 135 160 185 240
Zucchero 65 90 110 130 150 190
Miele 5 8 10 12 14 16
Tuorli 30 45 55 65 75 95
Farina 40 55 70 80 95 120
Fecola 40 55 70 80 95 120
In questo modo otterrete un pan di Spagna da cui ottenere due dischi da farcire con uno strato di crema.

Ovviamente se volete una torta con più strati le dosi cambiano.


3. La preparazione alla farcitura

Ottenuto il pan di Spagna e dopo averlo fatto raffreddare PERFETTAMENTE potete procedere al tagli dei dischi.

Per tutte le indicazioni sulla preparazione del PAN DI SPAGNA leggi qui:

preparazione pan di spagna


4. La farcitura

Per la farcitura potete scegliere la crema che preferite; ve ne propongo solo alcune.

Crema pasticcera al cioccolato bianco

Crema Rocher

Crema al mascarpone

La crema al mascarpone è perfetta anche per completare e decorare la torta; la potete colorare con dei colori alimentari (gel o polvere, non usate quelli liquidi!) e ottenere degli effetti molto molto carini.

Prima di spalmare la crema bagnate il pan di Spagna: potete usare uno sciroppo di acqua e zucchero, del latte, dei liquori diluiti con acqua, del succo di frutta. Scegliete quello che meglio si accosta alla farcitura scelta, ma l’importante è farlo altrimenti la torta resterà asciutta.


5. Crema al burro

Da utilizzare solo se decidete di rivestire la torta con della pasta di zucchero. Dovete montare con le fruste il burro fino a farlo diventare cremoso e aggiungere lo zucchero a velo ed il latte poco per volta.

Ricoprite tutta la torta e mettetela in frigo almeno un’ora; poi potete procedere alla decorazione.

Dosi: 200 gr di burro, 400 gr di zucchero a velo, 3 cucchiai di latte


GUARDA TUTTE LE MIE CREAZIONI:

 
Precedente Tortine zebrate Successivo SPEZZATINO di vitello in PENTOLA a PRESSIONE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.