Tagliatelle primavera con pomodori e ricotta

Una sfiziosa crema di piselli freschi di stagione, gli immancabili sapori e colori mediterranei, sono il segreto delle mie tagliatelle primavera con pomodori e ricotta. La stessa ricetta che ho preparato per il magazine di GialloZafferano, dove sono caposquadra della sezione tradizione, e che ha conquistato proprio tutti già al primo assaggio. Il perché? Immagina che le tagliatelle danzano armoniosamente nella dolce e delicata crema di piselli. Poi scivolano in un gioco di consistenze tra il consistente dei pomodori ed il cremoso della ricotta. Mi faceva venire l’acquolina solo a pensarci e alla fine le tagliatelle primavera con pomodori e ricotta erano anche meglio dell’idea stessa!
Dai prova a prepararle, fammi sapere che ne pensi. Magari le adorerai anche tu 😉

 

Ingredienti per 4 persone:

250 g di tagliatelle all’uovo,
500 g di piselli da pulire (circa 200 g sgranati),
100 g di ricotta vaccina,
40 g di pomodori secchi sott’olio,
200 g di brodo vegetale,
1 spicchio d’aglio,
un filo d’olio extravergine d’oliva,
2 rametti di timo,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato.

 

ricetta tagliatelle primavera con pomodori e ricotta, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione delle tagliatelle primavera con pomodori e ricotta:

  • Comincia sgranando i piselli e man mano raccoglili in un recipiente. Le bucce non buttarle, puoi sempre riutilizzarle per farci una spadellata o condire la pasta. Adesso scalda il brodo vegetale e intanto in una padella scalda un filo d’olio extravergine d’oliva insieme ad uno spicchio d’aglio. Quando il fondo sarà caldo unisci i piselli e sfiammali per 1 minuto. Elimina l’aglio e aggiungi circa 150 g di brodo vegetale, un pizzico di sale e abbassa un po’ la fiamma.

tagliatelle primavera con pomodori e ricotta, peccato di gola di giovanni 1

  • Lascia cuocere così per una ventina di minuti: il tempo necessario per intenerire i piselli. Nel frattempo sbriciola la ricotta riducendola in piccoli pezzetti; tieni da parte. Poi sminuzza i pomodori secchi sgocciolandoli dall’olio in eccesso. Riponi tutto in frigorifero.

tagliatelle primavera con pomodori e ricotta, peccato di gola di giovanni 2

  • I piselli a questo punto dovrebbero essere teneri. Trasferiscili nel boccale di un mixer e frullali fino ad ottenere una crema liscia. Se dovessi aver bisogno di liquido aggiungi pure il brodo. Versa la crema liscia nella padella e intanto cuoci la pasta in acqua bollente e salata. Scola le tagliatelle ben al dente e tuffale nel sugo.

tagliatelle primavera con pomodori e ricotta, peccato di gola di giovanni 3

  • Aggiungi ancora un goccio d’acqua di cottura della pasta per sfiammare meglio. Poi spegni la fiamma e unisci i pomodori tagliati, il pepe nero macinato e le foglioline di timo. Impiatto e poi su ognuno aggiungi le briciole di ricotta.

tagliatelle primavera con pomodori e ricotta, peccato di gola di giovanni 4

  • Non ti resta che servire subito le tagliatelle primavera con pomodori e ricotta.

 

ricetta tagliatelle primavera con pomodori e ricotta, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

se non hai a disposizione il brodo vegetale puoi utilizzare dell’acqua, ma il composto risulterà un po’ meno saporito;
tieni da parte qualche pisellino così potrai decorare i piatti;
utilizza una ricotta di bufala se vuoi arricchire il sapore con queste briciole;
per rendere più speciali le tue tagliatelle primavera con pomodori e ricotta aggiungi una julienne di carote!

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.