PIZZA CON SCAROLA

La pizza con scarola nasce della tradizione napoletana, ma e’ conosciuta e apprezzata anche nel centro Italia e in altre regioni italiane. E’ un piatto vegetariano e vegano, molto gustoso che si puo’ servire in ogni occasione. E’ ottima come aperitivo, antipasto o contorno di rinforzo ed e’ buona sia calda che fredda.
Inoltre, l’impasto di questa pizza con scarola e’ al vino rosso senza lievitazione, fragrante fuori e morbido dentro, mi piace molto perche’ mette in risalto il sapore della scarola con gli altri ingredienti. Provate anche la pizza rustica con gli spinaci.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8/10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto (dosi per una teglia da 24 cm)

300 g farina
120 ml vino rosso (oppure bianco)
100 ml olio di oliva
1 cucchiaino sale fino

Per il ripieno

scarola liscia (1 cespo intero)
50 g capperi sott’aceto (scolati e lavati )
30 g uva sultanina
20 g pinoli
5 cucchiai olio di oliva
q.b. sale e peperonicino

Strumenti

Passaggi

Mettete la farina setacciata in una ciotola e aggiungete il sale.
Unite l’olio, il vino rosso e impastate il composto formando un panetto liscio e omogeneo.
Rimettetelo nella ciotola e lasciatelo riposare per 20 minuti.

Nel frattempo lavate la scarola, tagliatela a pezzi e asciugatela.
In una padella capiente mettete l’olio con lo spicchio di aglio e fatelo imbiondire, poi toglietelo.
Buttate in padella la scarola e fatela rosolare nell’olio per qualche minuto.
A meta’ cottura aggiungete i capperi, l’uva sultanina rinvenuta precedentemente, i pinoli, le olive e continuate a cuocere per circa 20 minuti.
Aggiungete di sale e un pizzico di peperoncino (facoltativo).

Mentre la scarola si raffredda mettete l’impasto nella teglia.
Tre quarti di impasto li userete per la base, con quello che rimane farete il disco di pasta superiore.
Ungete e infarinate la teglia e disponete il primo disco steso di impasto.
Create 2 centimetri di bordo laterale, intorno alla teglia.

Versate nello stampo la scarola e chiudete la pizza con il secondo disco di pasta.
Sigillate bene i bordi laterali, arrotolandoli tra di loro.
Bucherellate con una forchetta o uno stecchino la superficie della pizza.
Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti, mettendola nella parte medio/bassa del forno.

A cottura ultimata, lasciatela intiepidire la pizza con scarola prima di estrarla dallo stampo.
E’ ottima sia calda che fredda, tagliata a spicchi oppure a piccoli quadrati come antipasto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.