Triglie alle olive su puré di broccoli

Triglie alle olive

E’ come se avessi una sorta di orologio biologico, che mi fa aprire gli occhi già di buon umore e iniziare la giornata con il piede giusto quando, ancora tra il sonno e la veglia, sento che è venerdì.

Gli altri giorni (ovviamente, fine settimana escluso), fatico a tirarmi giù dal letto, mi rannicchio chiedendomi e concedendomi ancora cinque minuti di torpore, posticipando di attimo in attimo la sveglia; ma il venerdì no, mi alzo a cuor leggero, a volte persino canticchiando.

Io lo chiamo “effetto venerdì”, è quella meravigliosa sensazione di essere finalmente arrivati al rush finale degli impegni settimanali mista all’aspettativa per l’imminente week end. Poco importa quali siano i progetti, molto, invece, conta la prospettiva di poter disporre di due giorni completamente dedicati a se stessi.

Quanti come me sono vittime dell’ “effetto venerdì”?

Come tradizione vuole in questo giorno della settimana non posso che proporvi una ricetta di pesce. L’ usanza nasce da un precetto generale della Chiesa cattolica che richiede l’astinenza dalle carni nella giornata di venerdì.

Spulciando tra la origini di questa usanza ho scoperto che anticamente tale precetto era esteso a più giorni della settimana, per poi concentrarsi e ridursi ad un solo giorno ovvero quello della passione di Cristo.

Al di là dell’aspetto religioso, credo che dovremmo tornare a monte e sostituire la carne con il pesce (ma anche e soprattutto con le verdure e i cereali) tutte le volte che possiamo.

Il pesce fresco è un ottimo alimento ha un apporto di grassi qualitativamente migliori rispetto a quelli della carne e per questo motivo è bene privilegiarlo.

Scegliamo, poi, il pesce pescato piuttosto che quello da allevamento dove si fa largo uso di mangimi, spesso di bassa qualità, e di antibiotici.

Questa è una delle ragioni fondamentali che deve spingerci a cercare di tenere puliti i nostri mari…riflettiamoci!

Buon venerdì, ma soprattutto fine settimana!triglie alle olive

Triglie alle olive su purè di broccoli

Ingredienti per 4 persone

Per le triglie:

  • Triglie di scoglio pulite, 1kg circa
  • Olive nere, una manciata
  • Olive verdi, una manciata
  • Conserva di pomodoro a pezzi, preferibilmente casalinga o bio, 4 cucchiai
  • Vino bianco secco o brodo vegetale, mezzo bicchiere
  • Aglio, 1 spicchio

Per il purè:

  • Broccoli, 1 kg
  • Cipolla dorata, 1 piccola
  • Brodo vegetale o acqua di cottura dei broccoli q.b.

Preparazione:

  • Lavati i broccoli e prelevate le cimette. Cuocetele preferibilmente a vapore oppure in acqua salata finchè non saranno morbide.
  • Pelate la cipolla e tritatela molto finemente, quindi soffriggetela in poco olio. Unite i broccoli e insaporite per qualche minuto; a questo punto unite poco brodo o acqua e frullate i broccoli fino ad ottenere una purea di verdure. Tenete la purea al caldo a bagnomaria in una pentola coperta.
  • In una padella soffriggete l’aglio fino a che non sarà colorito, quindi eliminatelo e aggiungete le triglie. Fatele insaporire (attenzione a girarle, sono fragilissime!) e unite la conserva di pomodoro e poca acqua. Cuocete per 10/15 minuti coprendo la padella se il condimento dovesse restringersi troppo.
  • Denocciolate e tritate le olive tenendone da parte alcune per la decorazione, unitele al sugo di cottura delle triglie distribuendo il trito in maniera uniforme.
  • Cuocete ancora 5 minuti, quindi impiattate distribuendo sul fondo del piatto la purea ponendo il pesce con il sugo sopra e decorando con le olive intere.

 

Ti è piaciuta questa ricetta? Seguimi su Facebook, tutti gli aggiornamenti saranno in tempo reale!

Print Friendly, PDF & Email

2 comments

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Wow! Guru della cucina sana! Erica, mi fai arrossire 😉 I commenti positivi di una eclettica in cucina quale sei tu, fanno sempre un grande piacere. Goditi il week end! Un bacio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.