Crea sito

Torta al limone con crema di limone, senza burro nè uova

torta al limone

Le giornate calde e luminose fanno venire voglia di dolci più freschi e primaverili come la torta al limone. Appena si affaccia la bella stagione il desiderio di sfornare torte dall’aroma frizzante di limone mi assale e quella che vi propongo oggi è, senza ombra di dubbio, una delle mie preferite. Non è un dolce rapido da realizzare, ma il fantastico profumo che si sprigiona nell’aria durante la preparazione e la morbida e gradevolissima consistenza, sono un ottimo motivo per armarsi di farina, limone e zucchero ed imbastire questa deliziosa torta. Burro e uova non serviranno, così il dolce risulterà ancora più leggero!

 

L’olio essenziale di limone, contenuto nella scorza di questo agrume, ha un forte potere digestivo, in aromaterapia è considerato un buon drenante, oltre essere ritenuto euforizzante e in grado di migliorare il tono dell’umore.

 

E’ sicuro che questa torta al limone non avrà effetto drenante, ma sono altrettanto certa che porterà il buonumore!

torta al limone

Torta al limone con crema di limone, senza burro né uova

Ingredienti per una tortiera diam. 26

Per la torta

  • Farina 00 bio, 180 gr
  • Farina integrale bio, 120 gr
  • Zucchero di canna integrale, 150 gr
  • Limone bio scorza, 2
  • Limone bio succo, mezzo
  • Latte di riso o soia, 180 ml
  • Olio di mais, 80 gr
  • Bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino e mezzo
  • Zenzero fresco, 1 cm
  • Curcuma in polvere, 1 cucchiaino scarso (facoltativa)

Per la crema

  • Latte di riso o soia 250 ml
  • Sciroppo d’agave o zucchero di canna integrale, 4 cucchiai (uno in più per lo zucchero)
  • Limone bio scorza, 1
  • Limone bio succo, mezzo
  • Curcuma in polvere, la punta di una cucchiaino (facoltativa)
  • Farina di riso bio, 1 cucchiaio

Preparare la torta al limone

  • Setacciate e miscelate le farine e mettetele in una terrina insieme allo zucchero, al bicarbonato e alla curcuma.
  • Lavate i limone, con un pelatate, prevelate la parte più esterna della buccia (solo quella gialla). Scaldate il latte di soia o riso e portatelo a bollore, quindi, spegnete la fiamma e unite la buccia dei limoni e lasciate in infusione per 30 minuti finchè il lattè non si sarà raffreddato. Unite, quindi, la curcuma e mescolate per algamare.
  • Accendete il forno e portatelo a 180°.
  • Emilinate le scorze di limone dal latte e unitelo alle farine, amalgamate e quindi unite lo zenzero grattugiato, l’olio e il succo di limone.
  • Ungete e infarinate una tortiera, versatevi l’impasto e infornate. Cuocete per 30/35 minuti a 180°.
  • Mentre la torta cuoce in forno preparate la crema di limone.

Preparare la crema di limone

 

  • In una casseruola mettete il latte, unite lo sciroppo d’agave o lo zucchero e portate ad ebollizione. Spegnete il fuoco e mettete in infusione le bucce dei limoni (solo la parte gialla). Lasciateli in infusione per 60 minuti o più, trascorso questo tempo eliminate le bucce, aggiungete il succo di limone, la curcuma e la farina di riso, quindi riaccendete il fuoco e portate il latte al primo bollore. Quando la crema inizierà ad avere una consistenza più densa spegnete il fornello e lasciate raffreddare.

Comporre la torta

 

  • Sfornate la torta, lasciatela raffreddare, quindi, tagliatela a metà per in verso orizzontale in modo da ottenere due dischi. Rimuovete il disco superiore aiutandovi con un piatto per evitare che si rompa.
  • Spalmate la crema all’interno della torta coprendo l’intera superficie, quindi, ricomponete il dolce.
  • A piacere potere aumentare le dosi della crema e servire la torta con qualche cucchiaino di crema a parte.

 

Ti è piaciuta questa ricetta? Segui anche la pagina Facebook cliccando Mi Piace.

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

10 Risposte a “Torta al limone con crema di limone, senza burro nè uova”

  1. La tua nota sul potere non certo drenante di questa torta mi è piaciuta un sacco, ahahahahahah. Adoro ogni minuzioso dettaglio che compone la tua creazione. Addirittura la curcuma, divina! Ne approfitto per farti una domanda: l’acqua di cottura di limoni biologici (limoni cotti interi) , credi possa essere salutare o dici che porti scorie e quant’altro che ne sconsigliano l’assunzione?
    Un bacione Silvia e brava come sempre!!

    1. Magari potessimo drenarci mangiando una torta al limone! L’acqua di cottura non dovrebbe portare scorie, però, è un peccato cuocerli perché la vitamina C si volatilizza dopo un tempo di ca. 8 minuti

    1. Ciao Angela, mi spiace che tu non abbia gradito la torta. I miei dolci sono fatti con la quantità minima indispensabile di zucchero, per questo sono dolci più leggeri e salutari. Lo zucchero, infatti, è uno degli ingredienti che dovremmo limitare per migliorare la nostra salute. Il gusto dolce è anche una questione di abitudine e palato. Se sei abituata a sapori molto dolci devi aumentare la quantità di zucchero, perdendo, però alcune delle virtù di questa torta. Grazie per il tuo commento. Ciao. Silvia

    1. Grazie Laura! Ti ringrazio davvero tantissimo del tuo commento, è un piacere sapere che le proprie ricette vengono apprezzate. Ti auguro una splendida domenica! Ciao. Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.