Crea sito

Tacchinella ripiena

Oggi ho deciso di preparare la Tacchinella ripiena e al profumo d’arancia. Realizzarla non è difficile e i vostri ospiti saranno davvero contenti.
E’ importante che cuocia a lungo in forno sia il petto che comunque il ripieno all’interno, in modo che non risultino stopposi.
Al posto del vino, io ho utilizzato l’arancia che si sposa molto bene con il sapore della carne.

Ingredienti per 4 persone:
1 fesa di tacchinella (un petto da 1,5 kg)
per il ripieno:
500 g di carne macinata di manzo
80 g di pangrattato
noce moscata q.b.
scorza di un’arancia biologica e il succo di metà arancia
qualche fogliolina di maggiorana
sale e pepe q.b.
per la cottura:
il succo di un’arancia
1 cipolla
foglie di alloro
brodo vegetale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.

Tacchinella ripiena

Tacchinella ripiena

Preparare il ripieno

Prendete il macinato e dentro metteteci un pizzico di sale e il pepe. Aggiungete le foglioline intere di maggiorana. Ora unite la noce moscata, la scorza grattugiata dell’arancia, il succo e mescolate il tutto. Incorporate il pangrattato e amalgamate.
Tenete da parte il ripieno.

Farcire la tacchinella

A questo punto prendete il petto che avrete fatto bucare dal macellaio (è la soluzione migliore, almeno non vi si rompe in cottura ed è tagliato bene) creando una sorta di tasca che andrete a riempire.
Con le mani riempitela tutta, spingendo la carne macinata fino in fondo.
Una volta farcita, con lo spago da cucina legate il petto cercando di chiudere il foro dove avete messo il ripieno. Sotto lo spago, mettete qualche foglia di alloro in modo che rimangano attaccate.

Cuocere la tacchinella

In un tegame, mettete la cipolla intera pulita e l’olio.
Mettete la carne e portate sul fuoco per rosolare.
Quando l’olio inizierà a sobbollire, cospargete un po’ di sale sulla tacchinella. Lasciate rosolare 2 minuti per lato e poi aggiungete il succo dell’arancia. Lasciate evaporare per circa 5 minuti e poi unite 2/3 mestoli di brodo vegetale.
Trasferite il tutto in una teglia capiente e fate cuocere in forno, statico e preriscaldato, a 180° per per un’ora e mezzo, controllando spesso la cottura. Dopo un’ora, copritela con un foglio di alluminio.
Potete anche continuare a cuocere la tacchinella sul fuoco, ma la fiamma deve essere bassissima e deve essere coperta con un coperchio.
Passato il tempo necessario, toglietela dal forno, eliminate lo spago e tagliatela a fette. Servitela con il sughetto di cottura e la vostra Tacchinella ripiena sarà perfetta.

Tacchinella ripiena

Per vedere altre ricette di secondi piatti —> CLICCATE QUI
Seguitemi anche su Instagram – Dolcissima Stefy

Per tornare alla pagina principale del blog e vedere altre ricette sia dolci che salate, CLICCATE QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.