Brioche dolce senza impasto

Era da un po’ di tempo che avevo visto la ricetta della Brioche dolce senza impasto in giro per il web e volevo proprio provarla, così ho deciso di prepararla per gustarla la mattina a colazione.
Veramente impressionante il risultato perché la ricetta è facile, non richiede alcuna impastatrice, ma solo una ciotola ed una forchetta.
Credo che diventerà la brioche preferita per la colazione di tutta la famiglia.
Non dovete impastare e sarà comunque soffice. Si prepara in due minuti con una lievitazione in frigo, tanto da potervi dimenticare dell’impasto e non succede nulla.
E’ davvero una brioche che si fa da sola 😉
Grazie ai consigli di Martina del blog Trattoria da Martina il risultato sarà perfetto.
Con questa ricetta realizzerete una brioche dolce leggerissima, con una mollica morbida e ben alveolata e perfetta da gustare con della marmellata fatta in casa o della crema alla nocciola.

Ingredienti:
250 g di farina 0 o Manitoba
100 g di burro fuso freddo
75 g di acqua
50 g di miele
20 g di zucchero semolato
5 g di lievito di birra
2 uova medie a temperatura ambiente
1 cucchiaino raso di zucchero di canna
un pizzico di sale
i semi di una bacca di vaniglia
per spennellare:
1 tuorlo
latte q.b.
granella di zucchero q.b.

Brioche dolce senza impasto

Brioche dolce senza impasto

Sciogliete il burro a bagnomaria e poi lasciatelo raffreddare.
Fate sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida con il cucchiaino di zucchero di canna.
Poi in una ciotola mettete il burro fuso e mescolatelo con le uova, l’acqua a temperatura ambiente, il miele, il pizzico di sale, lo zucchero semolato e gli aromi.
Infine incorporate la farina.
Mescolate con la forchetta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Vi ricordo che non serve lavorare troppo l’impasto.
Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore, lontano da correnti di aria.
Passato il tempo necessario, trasferite l’impasto, sempre coperto con la pellicola, nel frigorifero e lasciatelo lì per minimo 24 ore fino ad un massimo di 5 giorni.
Io, ad esempio, l’ho lasciato poco più di 24 ore, circa 1 giorno e mezzo ed il risultato era ottimo.
Trascorso il tempo di lievitazione che desiderate, toglietelo dal frigo e su una spianatoia leggermente infarinata dividete l’impasto in 4 parti uguali ( circa 150 g l’una ), formando delle palline.
Mettetele all’interno di uno stampo per plumcake, ben imburrato e infarinato ( 30×11 ).
Lasciate lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore, fino a quando le palline avranno raggiunto il bordo della teglia e poi spennellate la superficie con il tuorlo d’uovo leggermente sbattuto con il latte.
Cospargete la granella di zucchero e cuocete in forno, statico e preriscaldato, a 180° per 25 minuti fino a quando sarà bella dorata.
Lasciatela raffreddare completamente e poi sformatela.
La Brioche dolce senza impasto si conserva per 3/4 giorni ben chiusa in un sacchetto per alimenti.
Seguitemi anche sulla pagina Facebook —> Dolcissima Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.