Torta di mele

Quando si parla di dolci casalinghi si può far riferimento a tanti dolci ma sicuramente quello che vince su tutti è la torta di mele. Ci riporta proprio alle amorevoli cure della nonna che sceglie le migliori, le affetta e le inserisce in un impasto che poi sarà super soffice, super buono.

Nella mia vita ho assaggiato più di una torta di mele e posso garantire che finalmente sono arrivato a quella che mi ha davvero soddisfatto! Morbida, quasi che si scioglie, e piena, straripante, di mele. Eh si, la torta di mele non può essere di certo carente. Deve essere ricca del frutto protagonista!

E così se la torta 5 minuti o il dolce presto fatto per me rappresentavano i dolci casalinghi per eccellenza, oggi posso dire ufficialmente che non ho più dubbi a riguardo, la torta di mele è l’unica e vera leccornia che solo una nonna amorevole saprebbe preparare.

Intanto ti ho parlato della mia torta di mele, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!
Gio’

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • PorzioniDosi per uno stampo da 24 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

  • 1 kgMele renette
  • 270 gFarina 00
  • 165 gLatte intero
  • 110 gBurro
  • 220 gZucchero
  • 110 gUova (circa 2 medie)
  • 16 gLievito chimico in polvere
  • 1 pizzicoSale fino

Preparazione della torta di mele

  1. ricetta torta di mele peccato di gola di giovanni
  2. Torta di mele peccato di gola di giovanni 1

    Per preparare la torta di mele lascia fuori dal frigo il latte e le uova, poi sciogli il burro a fuoco dolce e fai intiepidire. Preriscalda il forno a 180° e setaccia farina e lievito. In ultimo grattugia la scorza del limone e spremi il succo filtrandolo. Adesso abbiamo tutto pronto! Sbuccia le mele e affettale a pochi mm di spessore. Man mano raccogli le fettine in un recipiente.

  3. Torta di mele peccato di gola di giovanni 2

    Bagnale con il succo di limone e mescolale affinché il succo le bagni tutte. Adesso versa in un recipiente le uova, aggiungi la scorza di limone grattugiata

  4. Torta di mele peccato di gola di giovanni 3

    e aziona le fruste mentre versi lo zucchero un po’ alla volta. Lascia montare per una decina di minuti o finché il composto non risulterà molto gonfio e chiaro. Successivamente versa a filo il burro fuso e lascia incorporare completamente.

  5. Torta di mele peccato di gola di giovanni 4

    Adesso aggiungi il mix di polveri un po’ alla volta insieme al latte. Non appena il composto è pronto scola le mele in un recipiente.

  6. Torta di mele peccato di gola di giovanni 5

    Quindi aggiungi le mele al composto e mescola delicatamente per incorporare il tutto. Versa il composto in una tortiera da 24 cm imburrata e infarinata, meglio se lo stampo è di quelli con cerniera perché non è agevole ribaltare la torta cotta.

  7. Torta di mele peccato di gola di giovanni 6

    Livella la superficie e passa alla cottura in forno statico, già caldo a 180°, per circa 60 minuti. Una volta cotta lasciala raffreddare completamente.

  8. ricetta torta di mele peccato di gola di giovanni 2

    Ecco pronta la tua torta di mele, spolverizza a piacere con dello zucchero a velo e gustala!

I consigli di Giovanni

·      La varietà renetta è una delle più indicate, ma anche altre mele possono essere valide sostitute;

·      Se ti piace aggiungi un pizzico di cannella allo zucchero;

·      Per un effetto più rustico della tua torta di mele sostituisci lo zucchero con quello di canna, colore e sapore saranno molto più particolari!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.