Ragù di tempeh

Cimentarmi nelle preparazioni senza prodotti derivati dagli animali è stato davvero interessante! Ho scoperto e apprezzato molto di più le materie prime che devono essere indiscutibilmente eccellenti per avere un prodotto finito super gustoso. E dopo i vari esperimenti come le uova strapazzate e lo spezzatino vegan mi son detto è arrivato il momento di passare ai condimenti ricchi: perciò ecco la ricetta del ragù di tempeh!

Quando lo preparo abbondo sempre con le quantità, così congelo i barattolini e li tengo per quelle volte in cui ho poca voglia di cucinare. Il ragù di tempeh è molto gustoso grazie anche alla presenza delle varie erbe aromatiche, queste infatti conferiscono un ottimo sapore nonché un incredibile profumino. Con questo condimento potrai condire la pasta, farci delle gustose lasagne e perché no riempire dei conchiglioni e ripassarli al forno.
Vedrai che il ragù di tempeh è perfetto per tutta la famiglia e nessuno rimpiangerà la mancanze della carne, perciò mettiamoci subito all’opera e scopriamo questa irresistibile ricetta!

Ingredienti per 4 persone:

250 g di tempeh al naturale,
700 g di passata di pomodoro (1 bottiglia),
1 costa di sedano,
1 carota grossa,
1 cipolla media,
½ bicchiere di vino rosso,
1 spicchio d’aglio,
1 rametto di rosmarino,
1 foglia di alloro,
1 ciuffo di salvia,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato,
un filo d’olio extravergine d’oliva.

 

ricetta ragù di tempeh, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione del ragù di tempeh:

  • Per cominciare pulisci sedano, carota e cipolla e taglia a tocchetti, dopodiché trasferisci in un mixer e aziona le lame per qualche istante in modalità pulse, cioè a scatti ripetuti. Versa il mix in un tegame insieme ad un filo d’olio extravergine d’oliva e ad uno spicchio d’aglio mondato. Lascia insaporire il tutto per una decina di minuti a fuoco dolce mescolando di tanto in tanto.

ragù di tempeh, peccato di gola di giovanni 1

  • Nel frattempo versa il tempeh nel mixer e sbriciola finemente anche questo. Aggiungi le briciole di tempeh nel tegame e lascia rosolare anche queste per qualche minuto.

ragù di tempeh, peccato di gola di giovanni 2

  • Alza la fiamma e poi elimina lo spicchio d’aglio, sfuma con il vino rosso e mescola aspettando che l’alcol evapori completamente. Infine aggiungi la passata di pomodoro e sciacqua la brocca con un po’ d’acqua versando poi nel tegame.

ragù di tempeh, peccato di gola di giovanni 3

  • Unisci un mazzetto odoroso fatto con rosmarino, alloro e salvia e tenuto legato con lo spago. Infine aggiungi un pizzico di sale e lascia cuocere per almeno un’oretta a fuoco medio. In questo modo il sugo diventerà ben saporito. Ogni tanto ricordati di mescolare e di assicurarti che non si asciughi troppo l’acqua, in quel caso potrai aggiungerne altra. A fine cottura elimina il mazzetto odoroso e regola di sale e di pepe nero macinato.

ragù di tempeh, peccato di gola di giovanni 4

  • Ecco pronto il tuo ragù di tempeh, non ti resta che condire la pasta!

 

ricetta ragù di tempeh, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

invece dell’acqua puoi utilizzare del brodo vegetale, è molto più gustoso;
se non preferisci qualcuna delle erbe aromatiche puoi sostituirle o eliminarle a tuo piacimento;
durante la bella stagione puoi preparare ragù di tempeh con dei pomodori da sugo anziché la passata.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.