Crea sito

Pollo e carciofi in padella

Diciamoci la verità, pulire i carciofi talvolta è proprio una bella scocciatura. Non sei d’accordo? Ma poi penso al sapore vagamente amarognolo, la consistenza e al fatto che sposano benissimo tanti piatti. Già, che si tratti di primi piatti come gli spaghetti con la bottarga o di torte salate con patate, i carciofi si prestano sempre benissimo!
Stavolta ho deciso di abbinarli alla carne bianca che abitualmente consumiamo tutti ed è nata così la ricetta del pollo e carciofi in padella. Quindi non un primo, non una torta salata ma un secondo piatto, semplice e sfizioso. Una volta coperto il tutto con il coperchio potrai dimenticartene per una ventina di minuti e occuparti così del resto.
Ma cosa si può volere di più? Io lo so già! Una bella porzione di pollo e carciofi in padella. Ne vuoi una anche tu? Intanto eccoti la ricetta, fammi sapere quando la provi.

 

Ingredienti per 4 persone:

750 g di petto di pollo intero,
6 carciofi,
40 g di olive nere snocciolate,
10 g di capperi dissalati,
5 – 6 foglie di menta,
una presa di sale,
2 spicchi d’aglio,
un pizzico di pepe nero macinato,
un filo d’olio extravergine d’oliva;
brodo vegetale q. b.

 

ricetta pollo e carciofi in padella, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione del pollo e carciofi in padella:

  • Per cominciare occupati della pulizia dei carciofi. Elimina i gambi, poi scarta tutte le foglie più coriacee fino ad arrivare a quelle più tenere. Taglia la parte più alta e dividi in 4/4, non scordare di eliminare la barbetta. Man mano immergi i pezzi in una bacinella con abbondante acqua fredda nella quale hai spremuto un limone.

pollo e carciofi in padella, peccato di gola di giovanni 1

  • Poi passa al petto di pollo. Dividilo a metà ed elimina l’ossicino posto nella parte alta e la cartilagine che c’è alla base. Dopodiché taglia il pollo a striscioline e poi a tocchetti di circa 2 – 3 cm. L’importante è che i pezzi siano tutti uguali, così da cuocerli uniformemente. In una padella metti a scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva e i due spicchi d’aglio sbucciati. Non appena il fondo sarà ben caldo aggiungi i carciofi scolati e lasciali saltare per 4 – 5 minuti.

pollo e carciofi in padella, peccato di gola di giovanni 2

  • Poi unisci i pezzi di pollo e lasciali sigillare per qualche minuto mescolando di frequente. Ora puoi aggiungere un po’ di brodo vegetale caldo, ma prima ricorda di eliminare l’aglio.

pollo e carciofi in padella, peccato di gola di giovanni 3

  • Lascia cuocere il tutto per una ventina di minuti aggiungendo un pizzico di sale e coprendo con il coperchio. Quando mancano un paio di minuti alla fine della cottura unisci le olive nere snocciolate e i capperi dissalati. Poi le foglioline di menta spezzettata a mano ed un pizzico di pepe nero macinato.

pollo e carciofi in padella, peccato di gola di giovanni 4

  • Un’ultima mescolata ed ecco pronto il pollo e carciofi in padella, servi subito!

 

ricetta pollo e carciofi in padella, peccato di gola di giovanni 2

 

[box type=”info” style=”rounded”]Qualche consiglio:

invece della menta potresti provare ad utilizzare del prezzemolo, della maggiorana o del timo limoncino, sono tutti profumi freschi che ci stanno benissimo;
se capperi e/o olive nere non ti fanno impazzire eliminale tranquillamente oppure, se ti piacciono, puoi arricchire aggiungendo anche delle olive verdi;
se invece vuoi rendere più ricco il pollo e carciofi in padella all’inizio scotta, e poi tieni da parte, dei cubetti pancetta o speck, aggiungili soltanto alla fine.[/box]

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.